Ultimi post
Powered by Blogger.

Marisa Monte in un'intervista virtuale parla del nuovo album

Marisa Monte parla del suo nuovo album, O Que Voce Quer Saber de Verdade, lanciato il 31 ottobre, tramite un'intervista collettiva virtuale "L' aggruppamento online da l'opportunità a più giornalisti di entrare in contatto con me allo stesso tempo. E' più democratico. E' da tanto che volevo farlo", giustifica la scelta l'artista.
Il disco, a causa del repertorio ricco di canzoni d'amore, è stato più volte classificato come "il più  popolare" ma la cantante, in disaccordo, controbatte: "Non ho avuto motivo di fare o non fare un disco popolare. Io ho solo scelto le canzoni con le quali ho avuto maggiore affinità, che rispecchiavano il mio desiderio in questo momento".
Marisa, inoltre, afferma che durante la propria carriera artistica, molte delle sue canzoni divennero dei successi radiofonici. Ragion per cui, non riconosce il suo nuovo lavoro come "il più popolare". Per lei, l'aspetto "popolare", è solo una suggestione nata dalla chiarezza delle canzoni e degli arrangiamenti. La cantante non condivide nemmeno l'appellativo di "disco romantico" dato alla propria opera, preferisce definirlo un "disco solare", "Parla del viver bene, del godersi la vita. Le canzoni che parlano d' amore mettono in risalto anche il lato del viver bene dell'amore" dice.


Circa la canzone che da il nome all'album, O Que Voce Quer Saber da Verdade, musica nuova nata da una vecchia collaborazione (Carlinhos Brown e Arnaldo Autunes), Marisa afferma che, al di là del testo, esprime la necessità di ognuno di noi di ascoltare l'anima, la propria voce.
L'album contiene anche nuove collaborazioni, come quella con Rodrigo Amarante che registrò con la cantante O Que se Quer a Los Angeles, dove attualmente risiede, oppure, Hoje Eu Nao Saio, Nao, canzone realizzata in collaborazione con Marcelo Jeneci.
Marisa, poi, compie un tuffo nel passato. Dall'era della radio, distilla una propria versione, in portoghese, del tango Lencinho Querido di Juan de Dios Filiberto e Gabino Coria Penaloza, registato da Dada de Oliveira negli anni '50.
"Sempre mi è piaciuta la vecchia musica brasiliana. Io ero un' adolescente diversa perchè amavo rovistare  tra i dischi di mio nonno e di mio padre. Questa musica la conosco dai miei 15 o 16 anni, quando ascoltavo Dalva, Lupicinio, Francisco Alves, repertorio con il quale entrai in contatto molto giovane."
Altra traccia presente nell'album è una rilettura di Descalço no Parque di Jorge Ben Jor.
Marisa smentisce anche delle voci che affermavano essere questo il suo ultimo album "Io dissi in un' intervista sul mio sito che il lancio di un insieme di canzoni in formato CD sta cambiando. In futuro, forse, lancerò le canzoni due o tre alla volta". La cantante considera la tecnologia che permette il download di tracce separate senza la necessità del CD, come un ritorno al passato "Carmen Miranda lanciava  due canzoni durante il Carnevale, un' altra a Sao Joao, un'altra ancora a fine anno".
Circa una possibile tournée, Marisa la sta programmando per il 2012. Sedotta dalla piattaforma virtuale,  della quale ha usufruito intensamente per promuovere O Que Voce Quer Saber de Verdade, la cantante  sta pensando di trasmettere alcuni shows online "In una tournée, non potrei mai essere fisicamente in tutti i luoghi che mi piacerebbero. Dunque, questo sarebbe un modo per condividere quel momento con più persone"

Item Reviewed: Marisa Monte in un'intervista virtuale parla del nuovo album Rating: 5 Reviewed By: Gianluigi D'Agostino