Ultimi post
Powered by Blogger.

Scuole regionali di pittura: Pernambuco, Maranhao e Parà

Interno della  Capela Dourada,Ordem Terceira de Sao Francisco de Assis da Penitencia,Recife 

Le prime espressioni rilevanti della pittura barroca pernambucana, sono quelle contenute nella Capela Dourada dell' Ordem Terceira de Sao Francisco de Assis da Penitencia a Recife. Molte delle pitture hanno autori incerti, tuttavia, si attribuiscono a Josè Pinhao de Matos, ritenuto il miglior pittore pernambucano della sua epoca. La cappella, inoltre, ha al proprio interno anche degli affreschi anonimi di data posteriore che ritraggono i principali martiri francescani. Altre opere anonime sono gli affreschi della Igreja de Sao Cosme e Damiao ad Igaraçu che illustrano espisodi della storia della città. A tali dipinti se ne aggiungono degli altri, sempre anonimi, sparsi in varie città, specialmente ad Olinda. 
I principali pittori barrochi del Pernambuco furono: João de Deus Sepúlveda, José Eloi e Francisco Bezerra, Manuel de Jesus Pinto, João José Lopes da Silva, Sebastião Canuto da Silva Tavares, Luis Alves Pinto e José Rebelo de Vasconcelos.
Sepulveda, il più importante del gruppo, proveniva da una famiglia di artisti e fu l'autore di opere importanti nella Igreja da Ordem Terceira do Carmo, nella Concatedral de Sao Pedro dos Clerigos e nella Igreja de Nossa Senhora da Conceiçao dos Militares.
Concatedral São Pedro dos Clérigos, affresco realizzato da Sepulveda
José Eloi, invece, realizzò varie opere per il Mosteiro de Sao Bento de Olinda, con uno stile originale. Bezerra fu l'autore di dieci quadri che ritraevano la vita di Sao Pedro e che anticamente adornavano il cielo della Concatedral de Sao Pedro dos Clerigos. Nonostante i quadri siano andati perduti, l'abilità di Bezerra si può ammirare nella rappresentazione delle scene della vita di Sao Bento, realizzate nel 1791 nella sacrestia della Igreja do Mosteiro de Sao Bento de Olinda. Degni nota sono anche:  Domingos Rodrigues, Jacó da Silva Bernardes e Antonio Gualter de Macedo che lavorarono in diverse località sparse tra il Pernambuco e Rio de Janeiro.
Tra gli artisti del Maranhao e di Parà dei quali si dispone di informazioni biografiche, ci sono Luis Correia e Agostinho Rodrigues. I dati biografici del primo non consentono di identificare con certezza opere di sua creazione. Tuttavia, Luis Correia, avrebbe collaborato con Rodrigues e Joao Xavier Traes per la realizzazione di affreschi nella Igreja de Sao Francisco Xavier a Belem.
Baltazar de Campos dipinse tele sulla Vita di Cristo per la sacrestia della Igreja de Sao Francisco Xavier e Joao Felipe Bettendorff decorò varie chiese della regione.
Degni di nota, i due acquarellisti del Real Gabinete de Historia Natural do Museo da Ajuda de Lisboa - Joaquim Josè Codina e Jose Joaquim Freire - che accompagnarono Alexandre Rodrigues Ferreira nella esplorazione della selva amazzonica tra il 1783 ed il 1790. Percorsero circa 40'000 chilometri  realizzando considerevoli opere di documentazione visuale.
Uno degli acquerelli di Joaquim Josè Codina e Jose Joaquim Freire

Item Reviewed: Scuole regionali di pittura: Pernambuco, Maranhao e Parà Rating: 5 Reviewed By: Gianluigi D'Agostino