Ultimi post
Powered by Blogger.

Viola de buriti


La viola de buriti è uno strumento a corda creato per la prima volta nel 1940. I membri della comunidade Mumbuca (una comunità situata nel Jalapao, regione compresa nello stato Tocantis) vantano l'invenzione del particolare strumento musicale.

Per la realizzazione della viola, sono necessari i tronchi di buriti, una palma molto diffusa nella vereda (un raggruppamento di alberi) vicino alle rive dei fiumi nella regione centrale brasiliana (non a caso prende anche il nome di violinha de vereda). Le tecniche di fabbricazione sono tramandate da generazioni.
Lo strumento musicale, inoltre, possiede quattro corde di nylon e, non avendo una cavità chiusa con un coperchio, risulta privo della classica cassa armonica. 
Il manico della viola, munito di una piccola bocca e senza tasti, è fissato alla base con dei supporti di bambù. Le chiavette e il ponte, invece, sono realizzati in vinhatico (un albero appartenente alla famiglia delle mimosacee) poichè questo legno garantisce un suono migliore rispetto al buriti. 
Uno dei maggiori suonatori della viola de buriti è Canhotinho, un musicista del Japalao che, nel luglio del 2009, si esibì con lo strumento al IX Encontro das Culturas Tradicionais da Chapada dos Veadeiros.


Canhotinho al IX Encontro das Culturas Tradicionais da Chapada dos Veadeiros


Fonti:

  • dicionariompb.com.br
  • Wikipedia Brasil
  • voaviola.com.br

Item Reviewed: Viola de buriti Rating: 5 Reviewed By: Gianluigi D'Agostino