Ultimi post
Powered by Blogger.

Pisa, Brasile e Angola unite per una settimana all'insegna della capoeira con il Mestre Lazaro da Bahia


Raccontare il Brasile attraverso la Capoeira, una delle sue espressioni culturali più famose. 
È quello che succede a Pisa questa settimana, in occasione della visita di Lazaro dos Prazeres dos Santos, conosciuto nel mondo della capoeira come Mestre Lazaro, uno dei responsabili di una delle più grandi scuole di Capoeira Angola al mondo, il Gruppo Angola Palmares che a Pisa ha una sua sezione
La Capoeira è un’arte marziale elegante e micidiale i cui punti forti sono la sorpresa dell’attacco, l’agilità, la precisione. Si è sviluppata dal XVI-XVII secolo in Brasile dagli schiavi come strumento di difesa. In quel periodo, infatti, alcuni schiavi fuggirono dalle fazendas dove erano sfruttati e si organizzarono in villaggi, il più famoso fu quello di “Angola Janga” (piccola Angola), noto anche come “Palmares” dato che la vegetazione era costituita da palme, e che dà il nome al gruppo stesso. 


Programma:

DA GIOVEDI' 10 APRILE A SABATO 12 APRILE
Dimostrazioni in piazza Vittorio Emanuele e a seguire discussione 
Dopo tre giorni di allenamenti con gli allievi del Gruppo di Capoeira Angola Palmares, giovedì 10 aprile alle 17.30 in piazza Vittorio Emanuele si terrà una dimostrazione pubblica e a seguire, nella sala del consiglio provinciale, il Mestre incontrerà i pisani, per rispondere alle domande e alle curiosità dei presenti.
A introdurre Galo Preto, insegnante del Gruppo di Capoeira Angola Palmares a Pisa, e Sandra Capuzzi, assessore alle politiche sociali del Comune di Pisa: «Una bella iniziativa che ha tra gli obiettivi anche la conoscenza e l'integrazione reciproca tra l'Italia ed il Brasile», un impegno che il gruppo di capoeira porta avanti anche in collaborazione con l'associazione culturale italo/brasiliana Encontro, che dal 2010 svolge numerose iniziative socio/culturali e supporta progetti di solidarietà. 
La settimana di allenamenti proseguirà anche venerdì e si concluderà sabato 12 aprile.

Piazza Vittorio Emanuele
Pisa




SABATO 12 APRILE
Iniziazione alla Capoeira, poi, festa con cena e musica brasiliana 
Dalle 15 alle 19, presso lo spazio associativo Mixart in via Bovio 11, dove si terrà uno stage con l’iniziazione alla Capoeira per i nuovi allievi, chiamato Batizado, e la Troca de Cordel, momento di passaggio e crescita degli altri allievi, ed alle 20.30 al circolo Arci in via Boccherini 14 al Cep il Capoeira party 2014. Una serata fatta di Capoeira, cibo, musica, lotteria e tanto altro.


Circolo ARCI Unità
Via boccherini 14
Pisa




La cena, dal costo di 15 euro, prevede piatti della cucina cubana. 

Per tutti i dettagli e per prenotazioni (obbligatoria): Galo Preto 3480446520, galopreto78@gmail.com; Mimmo 3405057950.

Roda de Capoeira Gruppo Angola Palmares Pisa e Convidados; estrazione biglietti lotteria, musica con i Pisa na Fulô; dj Set Musica Brasiliana.
Per la lotteria i premi in palio sono:
1° BUONO COOP prodotti "fior fiore" del valore di 50 € 
2° BUONO SPESA da DECATHLON del valore di 50 € 
3° BUONO SPESA da DECATHLON del valore di 30 € 
4° CENA per 2 persone alla BODEGUITA 
5° APERITIVO da SUD con tagliere e vino a scelta 
6° APERITIVO da SUD con tagliere e vino della casa 
7° 1 litro di BIRRA al pub ORZO BRUNO
E' possibile promuovere il proprio evento GRATUITAMENTE mandando un'e-mail con la descrizione, il luogo e delle foto a questo indirizzo: culturabrasil8@gmail.com

Item Reviewed: Pisa, Brasile e Angola unite per una settimana all'insegna della capoeira con il Mestre Lazaro da Bahia Rating: 5 Reviewed By: Gianluigi D'Agostino