Ultimi post
Powered by Blogger.

Affonso Romano de Sant’Anna - biografia

20130510192942819525a

Affonso Romano de Sant'Anna è un noto scrittore, teorico, professore, giornalista e poeta brasiliano.  E’ ritenuto un caso raro di artista che unisce le parole dei suoi scritti all’azione. Affonso, inoltre, vanta una produzione letteraria diversificata e consistente che conta ben 40 libri pubblicati. Stimatissimo professore universitario, ha insegnato in diverse università brasiliane (UFMG, PUC/RJ, URFJ, UFF), nonchè all’estero, dove ha tenuto lezioni nell’Università della California, a Koln (Germania), ad Aix en Provence (Francia), ecc.. Il suo talento è stato riconosciuto da parte di importanti istituzioni, come: la Ford Foundation; la Guggenheim, la Gulbenkian e la DAAD tedesche, tutte organizzazioni che hanno finanziato le sue ricerche in diversi paesi del mondo. Nel 1990, la rivista brasiliana Imprensa lo ha definito: “uno dei dieci giornalisti che ha creato un’opinione pubblica per essersi occupato di attività, nel campo politico e sociale, che hanno marcato il paese negli anni ‘60”.

Biografia

Affonso Romano de Sant'Anna è nato a Belo Horizonte nel 1937 ed è figlio di un Capitano della Policia Militar Mineira. La sua infanzia è stata segnata dalla povertà che l’ha costretto a lavorare per poter pagarsi gli studi. I suoi genitori, di religione protestante, lo hanno educato alla preghiera e alla carità. Affonso, infatti, a 17 anni, frequentava gruppi di preghiera di diverse città mineiras e, spesso, visitava favelas, prigioni ed ospedali, convivendo, così, con persone ai margini della società. Tali esperienze sono state fondamentali ai fini della formazione di uno stile letterario proprio, caratterizzato dall’enorme sensibilità agli aspetti sociali.
A partire dal 1956, lo scrittore ha militato in diversi movimenti avanguardisti poetici e, un anno dopo, grazie alla sua voce da baritono, ha fatto parte del cast di Madrigal Renascentista, una rappresentazione teatrale diretta da Isaac Karabtchevsky. Il suo contributo all’avanguardia poetica, sempre pronto all’interazione con gruppi innovatori, ha favorito lo sviluppo di un linguaggio e di una traiettoria artistica molto personale.
Nel 1961, Affonso ha conseguito la laurea in Lettere Neolatine presso l’allora Faculdade de Filosofia, Ciências e Letras da UMG  (attuale Faculdade de Letras da Universidade Federal de Minas Gerais) e, un anno dopo, è uscito O Desemprego da Poesia, il suo primo libro, caratterizzato da un anticonformismo latente se paragonato agli stili poetici dell’epoca. Nel testo, lo scrittore lamentava le incomprensioni da parte del poeta del suo tempo e illustrava la propria frustrazione nel classificare il poeta come un essere mondano, romantico, fuori dall’epoca.
Nel 1965, l’artista si è trasferito a Los Angeles, dove, per due anni, ha insegnato Letteratura Brasiliana nella Università della California. Risaliva a quest’epoca il lancio del suo primo libro di poesie Canto e Palavra.
Nel 1968, grazie ad una borsa di studio concessa dall’International Writing Program, Romano de Sant’Anna ha studiato nella città di Iowa (USA). Un anno dopo, nella Universidade Federal de Minas Gerais, ha presentato la sua tesi di dottorato Carlos Drummond de Andrade, o “Poeta Gauche” che, pubblicata nel 1972, gli ha garantito i quattro premi più prestigiosi dell’universo letterario brasiliano.
Negli anni ‘70, Affonso è stato nominato direttore del Departamento de Letras e Artes, PUC/RJ. Durante il suo incarico, è stato istituito il Curso de Pos-graduaçao in Literatura Brasileria do Brasil, considerato uno dei migliori del paese. E’ riuscito, inoltre, a portare in Brasile grandi personaggi, come Michel Focault e, nonostante il peso della dittatura brasiliana, ha realizzato una serie di incontri nazionali di professori, scrittori e critici letterari, oltra ad incentivare la famosa Expoesia, uno storico evento che ha riunito circa 600 poeti. Durante il suo incarico di direttore, ancora, la letteratura infantile ha trovato accesso nelle università ed è diventata anche argomento di tesi; sono stati istituiti i primi corsi in Creazione Letteraria coadiuvati da importanti scrittori nazionali; sono stati inaugurati importantissimi progetti universitari sulla musica popolare, come Musica Popular e Moderna Poesia Brasileira. Risaliva a quest’epoca il lancio di Poesia Sobre Poesia, il suo secondo libro di poemi.
Nel 1976, è ritornato negli USA per insegnare Letteratura Brasiliana nella Università del Texas e, dopo due anni, è diventato professore di Letteratura nell’Università di Colonia, in Germania e ha lanciato il libro A Grande Fala do Guarani.
Nel 1980, ha pubblicato Que Pais è Esse? ed ha insegnato nell’Università Aix en Provence (Francia). A partire dal 1986, si è occupato della rubrica pubblicata sul Jornal do Brasil che, prima d’allora, era curata da Carlos Drummond de Andrade. Il giornale, inoltre, aveva deciso di pubblicare i suoi poemi nella pagina dedicata alla politica e non nell’allegato letterario, una scelta insolita e pioneristica che aveva contribuito a far cambiare, ad Affonso, l’idea circa il ruolo sociale del poeta nella società. Conscio di una rinnovazione sociale del ruolo del letterato, Romano de Sant’Anna, ha scritto testi coraggiosi che, in pieno regime dittatoriale, sono stati trasformati in poster esposti in studi, sindacati, università e bar. Durante questo periodo e dopo queste importanti conseguenze, lo scrittore ha iniziato a maturare una personale idea di libro, ossia qualcosa che proponesse degli argomenti che avrebbero interessato tutte le fasce della popolazione e ci riusciva con testi come: A Implosão da Mentira, Que país é este? (tradotto in spagnolo, inglese, francese e tedesco) e Sobre a Atual Vergonha de Ser Brasileiro. Il critico Wolson Martins lo considerava un degno successore di Carlos Drummond de Andrade nella sua capacità di sviluppare una linea poetica che arrivava da Gonçalves Dias, Bilac, Bandeiras.
Nel 1986, ha pubblicato A Mulher Madura, il suo primo libro di cronache e, un anno dopo, ha partecipato al Congresso "Les Belles Etrangères", un evento che riuniva 19 scrittrici brasiliane a Parigi. Sempre nel 1987, ha pubblicato l’antologia O Imaginario a Dois, un’opera scritta con la collaborazione della propria moglie.  Lo scrittore, come giornalista, oltre che con il Jornal do Brasil, ha collaborato anche con altre testate, tra le quali: Senhor ,Veja, Isto, O Estado de São Paulo, Manchete e O Globo.  Nel 1989, Affonso ha partecipato, in Messico, al IV Encontro de Poetas do Mundo Latino e, sempre in quest’epoca, ha realizzato una serie di poemi per la televisione che, trasmessi in orari di maggior audience, erano seguiti da circa 60 milioni di persone.
Un anno dopo, è stato nominato Presidente della Fundação Biblioteca Nacional che, con i suoi 8 milioni di volumi circa, è considerata l’ottava biblioteca più grande del mondo. Dal 1990 al 1996, Romano de Sant’Anna si è dedicato alla modernizzazione dell’istituto, introducendo la computerizzazione e lanciando programmi che consentivano di raggiungere la biblioteca sia a livello nazionale che internazionale. Tra le innovazioni più importanti rientra il Sistema Nazionale delle Biblioteche, un archivio virtuale con tre mila istituti e il PROLER ( Programa de Promoção da Leitura), un’iniziativa che contava più di 30 mila volontari dislocati in 300 municipios e, infine, nel 1991, il progetto Uma Biblioteca em Cada Municipio. Lo scrittore ha anche previsto l’installazione di programmi di traduzione delle opere brasiliane, oltre che borse di studio per giovani scrittori e incontri internazionali con agenti letterari. Il suo impegno ha favorito la proiezione internazionale del Brasile, a tal punto da diventare l’omaggiato speciale della Fiera di Francoforte (1994), della Fiera di Bogotà (1995) e nel Salone del Libro (Parigi, 1998). Affonso, inoltre, ha creato la rivista a tiratura internazionale Poesia Sempre, con numeri sull’America Latina, sul Portogallo, sulla Spagna, sull’Italia, sulla Francia e sulla Germania. Il poeta è stato anche Secretário Geral da Associação das Bibliotecas Nacionais Ibero-Americanas, un’associazione che riuniva 22 istituzioni con l’obbiettivo di sviluppare un ampio programma di integrazione culturale nel continente. Ha rivestito la carica di Presidente do Conselho do Centro Regional  per il Fomento do Livro na América Latina e no Caribe-CERLA (1993-1995) ed ha partecipato a decine di incontri internazionali di poesia. Nel 2005, è stato ospite del Festival Internacional de Poesia Pela Paz in Corea e, nel 2004, in occasione del centenario di Pablo Neruda, compose una serie di poemi.
Lungo la sua carriera, Affonso ha anche vinto diversi premi, tra i quali: Prémio Mário de Andrade, Prémio Fundação Cultural do Distrito Federal e Prémio União Brasileira de Escritores con il libro Drummond, o Gauche no Tempo; Prémio Pen Clube con il libro O canibalismo Amoroso; Prémio União Brasileira de Escritores con il libro Mistérios Gozosos; Prémio APCA Associação Paulista de Críticos de Arte per la sua opera.
Diversi testi di Affonso sono stati adattati per il teatro e sono stati masterizzati CD con la sua voce che recita poemi. Lo scrittore, ancora, ha ricevuto diverse cariche onorifiche, come: Ordem Rio Branco, Medalha Tiradentes, Medalha da Inconfidência, Medalha Santos Dummont.
Affonso Romando de Sant’Anna è attualmente sposato con la scrittrice Marina Colasanti e scrive articoli per il giornale O Globo, per la rivista Prosa e Vorsos e per altre importanti testate brasiliane.

Opera

Poesia:

  • 1965 - Canto e Palavra
  • 1975 - Poesia sobre Poesia
  • 1978 - A Grande Fala do Índio Guarani
  • 1980 - Que País é Este?
  • 1987 - A Catedral de Colônia e Outros Poemas
  • 1987 - A Poesia Possível (poesia reunida)
  • 1991 - O Lado Esquerdo do Meu Peito
  • 1997 - Epitáfio para o século XX" (antologia)
  • 1997 - Melhores poemas de Affonso Romano de Sant'Anna
  • 1998 - A grande fala e Catedral de Colônia" (ed. commemorativa)
  • 1999 - O intervalo amoroso (antologia)
  • 1999 – Textamentos

Crónica:

  • 1986 - A Mulher Madura
  • 1988 - O Homem que Conheceu o Amor
  • 1989 - A Raiz Quadrada do Absurdo
  • 1991 - De Que Ri a Mona Lisa?
  • 1994 - Mistérios Gozosos
  • 1997 - A vida por viver
  • 1995 Porta de Colégio (antologia) 

Saggi:

  • 1962 - O Desemprego da Poesia
  • 1977 - Por um novo Conceito de Literatura Brasileira
  • 1984 - Política e Paixão
  • 1984 - O que aprendemos até agora?
  • 1985 - Paródia Paráfrase & Cia.
  • 1985 - Como se Faz Literatura 
  • 1989 - Análise Estrutural de Romances Brasileiros
  • 1990 - Drummond, o "gauche" no tempo
  • 1990 - O Canibalismo Amoroso
  • 1991 - Agosto 1991: Estávamos em Moscou (con Marina Colasanti)
  • 1993 - Emeric Marcier
  • 1997 - Música Popular e Moderna Poesia Brasileira
  • 1997 - Barroco, alma do Brasil
  • 2000 - A sedução da palavra? (ensaio e crónicas)
  • 2000 - Barroco, do quadrado à elipse?

Fonti:

  1. SANT'ANNA, Affonso Romano de. Drummond - o Gauche no Tempo. [S.l.: s.n.], 1992, 4. ed. ISBN Capa: autobiografia. ISBN 85-01-03957-8.
  2. VÁRIOS. Nova Enciclopédia Barsa. [S.l.: s.n.], 2000. ISBN 85-7026-493-3 Volume 13.
  3. SANT'ANNA, Affonso Romano de. Ler o Mundo. [S.l.: s.n.], 2010.
  4. Programa Sempre UFMG Ex-alunos: https://www.ufmg.br/copi/sempre-internas.php?p=submenu&menu_key=2&cont_key=27
  5. Affonso Romano e Marina Colasanti: amor além da literatura:  http://www.campos.rj.gov.br/exibirNoticia.php?id_noticia=15985
  6. Projeto Releituras:http://www.releituras.com/arsant_bio.asp
  7. Truca: http://www.truca.pt/ouro/biografias1/affonso_romano_santana.html

Item Reviewed: Affonso Romano de Sant’Anna - biografia Rating: 5 Reviewed By: Gianluigi D'Agostino