Ultimi post
Powered by Blogger.

Chico: o Artista e o Tempo, in un lungometraggio Miguel Faria parla di Chico Buarque e del Brasile

Chico-Buarque1-thumb-800x532-69046

Circola in rete la notizia riguardante Chico: o Artista e o Tempo, un documentario/film girato sulla vita del grande Chico Buarque. Dopo una serie di ricerche, è possibile affermare con certezza la veridicità della notizia. Il lungometraggio è opera del regista Miguel Faria Jr., già famoso per aver firmato Vinicius, noto documentario del 2005 sull’amato Poetinha Vinicius de Moraes.
La notizia, già anticipata al momento del compimento dei 70 anni del Malandro, ha lasciato di stucco i fans del noto artista, famoso per la sua riservatezza e per le scarse apparizioni in pubblico.
Gli ultimi episodi, tuttavia, hanno lasciato intendere un atteggiamento di apertura da parte sua, così come il lancio di
O Irmao Alemao, il libro dove Buarque rivela al mondo intero di avere un fratello in Germania, frutto di un amore giovanile del padre. Tale tematica, inoltre, viene ripresa dal documentario, la cui equipe ha accompagnato Chico in Germania, filmando l’incontro con i parenti di Sergio Gunther.
Il punto centrale del lungometraggio, è bene precisarlo, è tutt’altro:
Miguel Faria ha voluto approfondire la figura complessa di un personaggio storico perfettamente contestualizzato in un paese che gli funge da degna cornice.
Il documentario si articola intorno ad uno show facente parte della tournee Chico del 2011. L’evento, in particolare, è il centro dal quale si diramano tutte le informazioni afferenti le canzoni, gli episodi personali e la carriera di Chico. Il compositore è ripreso mentre spiega come sono nate la composizioni che lo hanno reso celebre nel panorama musicale nazionale ed internazionale. Le narrazioni di Buarque sono corredate dalle testimonianze di grandi amici e colleghi di quell’universo chiamato MPB.


Come affermato poc’anzi, poi, Miguel, tramite l’analisi delle singole canzoni, ha incastonato il proprio protagonista anche nel periodo storico di riferimento: ogni composizione, infatti, è stata una tessera nella biografia di de Hollanda che ha completato, come in un mosaico, la rappresentazione finale della carriera e della storia del paese. Qualsiasi argomento in generale, tuttavia, è diventato, nel documentario, lo spunto per riflettere sulla situazione storica, una conseguenza naturale valutando che Chico Buarque è stato l’artista più rilevante degli ultimi 50 anni, sempre sensibile ai singoli periodi storici, un vero e proprio cronista del suo tempo. 
Altro punto degno di nota è stata l’abilità di Farias di spingersi oltre la semplice narrazione, dando vita ai personaggi raccontati da de Hollanda, come il dialogo tra Geni e il compositore, tra soggetto creato e soggetto creatore.
Concludendo, Chico: o Artista e o Tempo è un ottimo modo per poter conoscere la storia di uno dei più grandi compositori ancora esistenti, nonché i trascorsi, spesso infelici, di una grande nazione come il Brasile facendolo tramite il migliore degli modi possibili: la musica!
L’uscita del documentario è prevista per il mese prossimo, mentre il nome, provvisorio, potrebbe subire dei cambiamenti, stay tuned!

Item Reviewed: Chico: o Artista e o Tempo, in un lungometraggio Miguel Faria parla di Chico Buarque e del Brasile Rating: 5 Reviewed By: Gianluigi D'Agostino