Ultimi post
Powered by Blogger.

Ilha de Colares – Parà

hqdefault

L’Iha de Colares è un’isola localizzata sul litorale della baia del Marajò che comprende Municipio de Colares.  La cittadina, creata nel 1961, conta 11 mila abitanti, distribuiti su un’area di 613 kmq e dista circa 60 km dalla capitale Belém. Oltre che per le incantevoli spiagge, Colares è divenuta conosciuta internazionalmente anche per i documentari della serie Archivi Extraterrestri trasmessi dal canale The History Channel. Secondo dei documenti in possesso dell’Aeronautica Militare Brasiliana, infatti, il municipio avrebbe subito degli attacchi da parte di UFO ed extraterrestri.

Storia

La storia del municipio è strettamente legata alle trasformazioni amministrative della vicina Vigia. Secondo alcuni documenti storici, Colares sarebbe stata un povoado localizzato nella nazione degli indios Tupinambàs. Intorno al XVII secolo, poi, con l’avvento della colonizzazione da parte dei frati dell’Ordine dei Gesuiti, la piccola Vigia sarebbe diventata un municipio mentre Colares avrebbe conservato la natura di povoado.
Secondo gli studi di Palma Muniz e Theodoro Braga, si troverebbero dei riferimenti diretti a Colares solo a partire dal 1833, quando il povoado diventò vila. La decisione, in particolare, sarebbe stata adottata dal Conselho de Governo da Província nelle sessioni dal 10 al 17 maggio e avrebbe fatto parte di un progetto di ridefinizione dei municipi paraenses.
Successivamente, applicando lo stesso progetto, Colares sarebbe diventata municipio con delle terre smembrate da Vigia.
L’avvento della riforma Termos e Comarcas da Província do Pará, anch’essa del 1833, all’inizio confermò la natura di Municipio della città, ma, successivamente, la declassificò in Vila, in ottemperanza alla Lei Provincial nº 1.152, promulgata il 4 aprile 1883.

Ilha de Colares - Parà, fonte: AAICO
A seguito della proclamazione della Repubblica, con Decreto n° 119 del 1890, il Governo Provisorio creò il Conselho de Intendência Municipal per Colares.
Nel 1901, invece, parte delle disposizioni contenute dalla Lei nº 752 decretarono l’estinzione del Municipio le cui terre vennero annesse a Vigia.
Quattro anni più tardi, con Decreto nº 1.388 del 21 luglio, Colares diventò sub-prefeitura amministrata da Vigia.
Solo il 29 dicembre del 1961, con la Lei Estadual nº 2.460, la cittadina ottenne il titolo di municipio e diventò autonoma.

Turismo

Praia do Humaitá - Colares, Parà

Praia do Humaitá - Colares, Parà

Samaúmeira, praia do Humaitá - Colares, Parà, foto: Diene Moraes

Praia do Humaitá – stupenda spiaggia dove regna maestosa la presenza della Samaúmeira.


Igarapé do Sonrisal - Colares, Parà

Igarapé do Sonrisal - Colares, Parà

Igarapé do Sonrisal - Colares, Parà

Praia do Rio Novo – la suggestiva spiaggia che costeggia l’Igarapé do Sonrisal


Praia do Machadinho - Colares, Parà

Praia do Machadinho - Colares, Parà

Praia do Machadinho – uno scenario indimenticabile in continua trasformazione.


Artigianato

Antica ceramica Ilha de Colares - Parà, fonte: AAICO

Sono opere di uso comune, come sedie, canoe e remi. Non mancano, tuttavia, oggetti artistici come i vasi in ceramica, un prodotto diffuso in tutta la Baia do Marajò.


Attrazioni storiche e culturali

Capela do Senhor dos Passos - Ilha de Colares

Capela do Senhor dos Passos – costruita dai gesuiti nel XVIII secolo, oggi è nota con il nome di Igreja do Bom Jesus per custodire l’omonima immagine lasciata in loco dai frati Carmeliti nel 1734.


Gli UFO e gli alieni 

operação-prato

Colares, divenuta famosa in tutto il mondo per gli attacchi alieni, organizza delle visite guidate nei luoghi delle apparizioni. Sono previsti anche degli incontri con le vittime degli extraterrestri e delle mostre nell’osservatorio astronomico.

Storia degli episodi 

Uno dei primi testimoni degli attacchi da parte degli alieni fu la dr.ssa Wellaide Cecim Carvalho, il medico che curò le vittime. Wellaide notò una sintomatologia comune a tutti i pazienti, ossia: stanchezza, intontimento, dolori di testa, pressione bassa e anemia. Alcuni individui, inoltre, avevano delle ustioni lungo il corpo con conseguente perdita perenne dei peli.8 Il fenomeno venne studiato anche dall’ufologo brasiliano Daniel Rebisso Giese, il quale scrisse un trattato sull’argomento. Nel 1988, ancora, lo scienziato e ufologo francese Dr. Jaques Vallee si recò in Brasile per informarsi sull’accaduto, lì incontrò Wellaide Carvalho e diversi testimoni. Vallee espose le sue conclusioni nel libro uscito in Brasile con il nome di Confrontos. Nel 2004, ancora, alcuni ufficiali della FEB, capeggiati da Ademar Gevaerd e coadiuvati da alcuni ufologi, studiarono dei documenti facenti parte della Operaçao Prato. L’operazione segreta riguardava delle investigazioni dei militari avvenute nel 1977, quando i soldati fotografarono gli oggetti volanti e filmarono le testimonianza delle vittime. Durante la seduta del 2004, i rappresentati della FEB ammisero di seguire il fenomeno addirittura sin dal 1954.

Fonti:

  1. Divisão Territorial do Brasil Divisão Territorial do Brasil e Limites Territoriais Instituto Brasileiro de Geografia e Estatística (IBGE)
  2. Censo Populacional 2010 Censo Populacional 2010 Instituto Brasileiro de Geografia e Estatística (IBGE) (29 de novembro de 2010).
  3. Portale Ferias: http://www.ferias.tur.br/informacoes/4608/colares-pa.html

Item Reviewed: Ilha de Colares – Parà Rating: 5 Reviewed By: Gianluigi D'Agostino