Ultimi post
Powered by Blogger.

Wagner Moura

Wagner Maniçoba de Moura nacque a Salvador. La sua famiglia è composta dal padre, Josè Muora, militare; dalla madre Alderiva e da sua sorella più piccola Lediane. La famiglia Moura cambiava spesso città, alcune volte ha soggiornato anche a Rio deJaneiro.
Il primo approccio con la recitazione, Wagner lo ebbe grazie al teatro e ad un'amica molto carina. Iniziò il corso di teatro nel Colegio Mendel nel gruppo formato dalla professoressa Cristina Rodrigues, chiamato Grupo Pasmen. Presso l'istituo Casa Via Magia,  iniziò a prendere maggior confidenza con quella che sarà la sua carriera anche se Wagner aveva in mente il giornalismo, essendosi laureato nella Universidade Federal da Bahia.
Iniziò ad investire sulla sua carriera di attore, quando cominciò con l'opera drammatica A Maquina a Rio de Janeiro insieme con i suoi amici Lazaro Ramos e Vladimir Brichta.
Apparì sul grande schermo grazie ai corti Pop Killer di Victor Mascarenhas e Radio Gogò di Josè Araripe Jr. Il suo primo lungometraggio fu Sabor da Paixao (Woman on Top), della venezuelana Fina Torres,  nel quale recitava una piccola parte.
Grazie all' apertura del cinema verso nuovi volti, Wagner interpretò diverse parti in diversi film come: Abril Despedaçado di Walter Salles; As Três Marias di Aluízio Abranches; Deus é Brasileiro di Cacá Diegues; Nina di Heitor Dhalia; O Homem do Ano di José Henrique Fonseca; O Caminho das Nuvens di Vicente Amorim.
Mentre a Recife stava girando Deus è Brasileiro e stava leggendo un libro di Drauzio Varella, gli giunse la notizia di alcuni provini per il film Carandiru. Wagner si affrettò a chiedere all'incaricato del making of di registrare un pezzo che sarebbe stato inviato alla produzione. La registrazione venne molto scura e fu solo possibile ascoltare la voce dell'attore che recitava alcuni frammenti del libro. Nonostante tutto, Hector Babenco lo chiamò per fare il provino; il risultato fu l'assegnazione della parte di Zico, un carcerato, trafficante e tossicodipendente.


Wagner Moura come Zico in Carandiru
Arrivò dal piccolo schermo l'invito di Antonio Fagundes che lo contattò per la serie Carga Pesada nella quale interpretò Pedrinho. In seguito partecipò alla serie Sexo Fragil. Con circa venti episodi, diretto da Joao Falcao, creato da Luis Fernando Verissimo e adattato da Guel Arraes, fu anche lanciata in DVD.
Fece una visita al teatro con l'opera Diluvio em Tempos de Seca che fu in scena a Rio de Janeiro, San Paolo e finì rappresentata al Festival de Teatro de Curitiba nel teatro Guairao per un pubblico di più di 4000 persone in due giorni. Scritta da Marcelo Pedreira, con la regia di Aderbal Freire-Filho, Wagner interpretava uno scrittore che aveva come musa ispiratrice per un libro d'amore, l'attrice Giuliana Gam,  tuttavia la coppia tra i vari tentativi di comprensione viveva la triste realtà della solitudine.
Finita la parentesi teatrale, partecipò alla telenovela delle ore 19 A Lua me Disse di Miguel Falabella. Wagner interpetrava il ruolo del protagonista, il galante Gustavo, al lato di una villana interpretata dall'attrice Natalia Lage. Tutta la telenovela girava intorno alla differenza e ai contrasti tra i due mondi.
Partecipò anche ad un episodio di A Grande Familia, del programma Cena Aberta adattato al libro di Clarice Lispector, A Hora da Estrela, nonchè allo special di fine anno Programa Novo.
Intrerpretando il villano nella telenovella delle ore 20 di Gilberto Braga e Ricardo Linhares, Paraiso Tropical e grazie a tutta la serie di polemiche intorno al film Tropa de Elite, in cui interpretava la parte di un capitano del BOPE, il Capitao Nascimento, diventò popolare nei quattro angoli del paese e fu  riconosciuto dal pubblico e dalla critica come uno dei migliori attori della sua generazione; fu scelto anche dalla rivista Vogue come Uomo dell'Anno 2007.
 
Wagner Moura in Tropa de Elite
Il 21 giugno, nel Teatro FAAP, calcò il palcoscenico con l'Amleto di Shakespeare. Wagner affermò più volte essere questo un suo sogno antico. Avendo comprato una traduzione molto scadente in una fiera di libri, rimase affascinato dalla storia che non immaginava poter essere montata per la sua grandezza. Decise di riprendere il rapporto con il teatro convincendosi che l' Amleto era realizzabile. Attuò il progetto e lo produsse; oltre all'amico Sergio Martins, la lista degli attori era: Tonico Pereira, Felipe Koury, Caio Junqueira, Fábio Lago, i quali conobbe durante le riprese di Tropa de Elite, Carla Ribas, Claudio Mendes, Georgiana Góes, una delle sue prime amiche della quale ha una grande ammirazione, Gillray Coutinho, e Marcelo Flores.
Tutto il retroscena per la preparazione dell' Amleto fu filmato da sua moglie e per alcuni minuti fu trasmesso dal programma Multishow.
Wagner Moura in Amlet

Partecipò ad altri tre corti: Desejo , Opera do Malandro e Blackout, premiati dal Festival de Gramado; nonchè ai films O Pai, Saneamento Basico , o Filme, A Maquina e Romance. Quest'ultimo, dopo vari tentativi di lancio, fu lanciato definitivamente al Festival di Rio.
Si narra che O destino de Miguel - doppiaggio del film Shakespeare in Love - nacque come un gioco tra amici e finì acquisendo notorietà, grazie soprattutto alla rete. Addirittura, diede vita ad una seconda versione O Retorno de Miguel.
Nel 2008, Wagner si dedicò a ciò che aveva lasciato in sospeso anni prima: Sua Mae, la band che formò nel 1992. Inaugurò il rinnovo di questo vecchio cammino presentandosi al programma della tv via cavo Circo do Edgar e in Altas Horas; con la registrazione del CD The Very Best of The Greatest Hits os Sua Mae - demo vol.1; con una pagina su MySpace e alcuni shows. A lato di Gabriel (chitarra e voce), Leco (batteria), Serjão Brito (basso), Ede Marcus (chitarra e voce), Tangre Paranhos (voce) e Claudinho David (chitarra), tutti amici di vecchia data e conosciuti ai tempi dell'università, Wagner è il cantante del gruppo. La band si presentò nel 2009 in un sito del Portal MTV e in maggio 2010 lanciò il primo CD. Il CD uscì in concomitanza con la festa della mamma per avere più chance di successo. 
Wagner Moura con la sua band
Nel 2012, venne invitato come vocalist per l’MTV ao vivo Tributo à Legião Urbana, un evento ospitato nell’Espaço das Americas di San Paolo.
Nel film Elysium (2013), interpretando il personaggio Spider, Moura debuttò ad Hollywood, recitando a lato di Matt Damon, Jodie Foster e Alice Braga. La pellicola costò circa 115 milioni di dollari.
Come regista, Wagner ha diretto il video della canzone Te Amo, tratta dall’album Bicicletas, Bolos e Outras Alegrias di Vanessa da Mata e sta portando avanti il progetto della realizzazione di un film su Carlos Marighella, ex-deputato, poeta e contestatore ucciso dagli agenti del regime militare del 1969.
Nel 2015, l’attore è stato confermato nell’interpretare uno dei sette uomini in I Magnifici Sette, remake (con lancio previsto per il 2017) di un classico western degli anni ‘60. Moura reciterà a lato di Ethan Hawke, Vincent D'Onofrio, Haley Bennett e Luke Grimes.
Ad agosto dello stesso anno, l’attore ha vestito i panni del trafficante di droga Pablo Escobar. Si trattava della serie Narcos in onda su Netflix.
Wagner è sempre assediato dalle proposte delle varie tv ma preferisce scegliere ciò che gli interessa. Dopo aver vissuto per 10 anni a Rio, a causa di lavoro ma soprattutto per una sua pretesa, è ritornato a vivere nella sua terra natale con la famiglia composta dalla moglie, la giornalista e fotografa Sandra Delgado e i suoi due figli, Bem e Salvador. Wagner Moura attualmente è membro del Movimento Humanos Direitos, un'organizzazione non governativa formata prevalentemente da artisti per la protezione dei diritti umani.

Carriera

Televisione:

  • 2003 - Sexo Frágil come Edu / Magali
  • 2003 - Fazendo História come Aldieres
  • 2003 - Cena Aberta come Olímpico de Jesus
  • 2003 - Carga Pesada come Pedrinho
  • 2004 - A Grande Família
  • 2004 - Programa Novo
  • 2005 - A Lua Me Disse come Gustavo Bogari
  • 2006 - Sitcom.br
  • 2006 - JK come Juscelino Kubitschek de Oliveira
  • 2007 - Paraíso Tropical come Olavo Novaes
  • 2009 - Som & Fúria come Lui stesso
  • 2009 - Casseta & Planeta, Urgente!
  • 2013 – A Menina Sem Qualidade come il padre di Alex
  • 2014 – Fantastico
  • 2015 – Narcos come Pablo Escobar
  • Cinema
    • 1998 - Pop Killer (corto) 
    • 1999 - Radio Gogò (corto) – Replay
    • 2000 - Woman on Top come Rafi
  • 2001 - Abril Despedaçado come Matheus
  • 2002 - As Três Marias come Jesuíno Cruz 
  • 2003 - O Caminho das Nuvens come Romão
  • 2003 - O Homem do Ano come Suel
  • 2003 - Carandiru come Zico
  • 2003 - Deus É Brasileiro come Taoca
  • 2004 - Nina come Cieco
  • 2005 - A Máquina come presentatore  TV
  • 2005 - Cidade Baixa come Naldinho
  • 2005 - Desejo (corto) come Atanásio José
  • 2007 - Tropa de Elite come Capitão Roberto Nascimento
  • 2007 - Ópera do Mallandro (corto) come Professor
  • 2007 - Saneamento Básico, o Filme come Joaquim
  • 2007 - Ó Paí, Ó come Boca
  • 2008 - Blackout come Marcelo
  • 2008 - Romance come Pedro
  • 2009 - Mataram Irmã Dorothy (documentario) come Narratore
  • 2010 - Tropa de Elite 2: O Inimigo agora É Outro come Tenente-Colonnello Roberto Nascimento
  • 2010 – VIPs come Marcelo Nascimento
  • 2011 - O Homem do Futuro come lo scienziato Zero 
  • 2011 - Vips come Marcelo Nascimento
  • 2013 – A Busca come Theo
  • 2013 – Serra Pelada come Lindo Rico
  • 2013 - Elysium come Spider
  • 2014 – Praia do Futuro come Donato
  • 2014 – Trash – A Esperança Vem do Lixo  come José Angelo
  • 2017 – Sete Homen e Um Destino come Vasquez
  • Teatro:

    • 1996 - A casa de Eros
    • 1996 - Cuida bem de mim
    • 1999 - Abismo de rosas
    • 2000 - A Máquina - Antônio
    • 2002 - Os solitários
    • 2005 - Dilúvio em tempos de seca
    • 2005 - O que diz Molero?
    • 2008 - Hamlet - Hamlet

    Item Reviewed: Wagner Moura Rating: 5 Reviewed By: Gianluigi D'Agostino