Ultimi post
Powered by Blogger.

Sertanejo

Il sertanejo o musica caipira è un genere musicale del Brasile nato nel 1910 da compositori rurali. Anticamente era conosciuto come modas, toadas, cateretes, chulas emboladas e batuques, predominante era la presenza della chitarra.
Lo studioso Cornelio Pires venne a contatto con la musica caipira nelle campagne dell'entroterra dello stato di San Paolo; così la descrisse nel suo libro Conversas ao pé do Fogo:
La sua musica si caratterizza per i testi romantici, per un canto triste che commuove e ricorda la casa dei coloni e la baracca, ma la danza è allegra.
Inizialmente questo stile musicale ebbe larga diffusione, sempre suonato da duetti, con l'utilizzo di chitarra e voce. Questa tradizione è giunta fino ai giorni nostri. I cantanti di solito hanno una voce nasale e cantano in falsetto.

I pionieri di questo genere furono Zico Dias e Ferrinho, Laureano e Soares, Mandi e Sorocabinha e Mariano e Caçula. Furono le prime coppie, erano interpreti di modas de viola, caratterizzate da una tematica legata alla realtà quotidiana - casi come A Revoluçao Getulio Vargas e A Morte de Joao Pessoa,  registrate dal duo Zico Dias e Ferrinho nel 1930 e  A Crise e A Carestia, modas de viola registrate da Mandi e Sorocabinha nel 1934.
Gradualmente, le modifiche melodiche e tematiche (dal rurale all'urbano) e l' aggiunta di nuovi strumenti musicali consolidarono, negli anni '80, uno stile moderno di musica sertaneja, chiamato oggi sertanejo romantico - primo genere di massa prodotto e consumato in Brasile, senza il carattere tipicamente epico o satirico-moralista o lirico della radice sertaneja.

Queste continue modificazioni hanno generato molte perplessità e dibattiti nel definire cosa effettivamente sia la musica caipira/sertaneja. Critici letterari, critici musicali, giornalisti, produttori di dischi, cantanti, compositori e ammiratori tentano di marcare le forme artistiche di espressione del genere, forme che portano sulle proprie spalle l'eredità delle modifiche del passato. Molto studiosi, tentando la via della classificazione, ipotizzano fasi e divisioni:

  • 1929 - 1944, periodo della musica caipira
  • post guerra fino agli anni '60,  transizione dalla vecchia musica caipira all'attuale sertanejo
  • fine degli anni 60 fino ad oggi, musica sertaneja romantica. 

Altri studiosi considerano musica caipira e musica sertaneja come dei generi completamenti differenti: la prima sarebbe la musica rurale autentica mentre la seconda sarebbe un prodotto di consumo, dei grandi centri urbani.
Se, invece, si considerano musica caipira e sertaneja come sinonimi,  saranno necessari i sottogeneri principali: Caipira, Sertanejo Romantico e Sertanejo Universitario.
Con il termine sertanejo si indicano luoghi periferici, spesso del nordest , caratterizzati da vegetazione e clima ostile. A ciò si aggiunga la dominazione politica dei colonnelli, piena di obblighi che diede vita ad una cultura della resistenza, una cultura sertaneja. La cultura caipira, invece, è originaria dell'area che abbraccia gli stati di San Paolo, Minas Gerais, Goias, Mato Grosso, Mato Grosso do Sul, Paranà e Rio de Janeiro. Nacque in un contesto meno ostile, in un territorio con abbondanza di acqua, terra produttiva e un clima migliore. 

Prima era
Fu nel 1929 che sorse la musica sertaneja come si conosce oggi. Nacque dalle registrazioni realizzate dal giornalista e scrittore Cornelio Pires di Causos di frammenti di canti tradizionali rurali dell' entroterra di San Paolo, del nord e dell' est paranense, del sudest goiano e matogrossense. Il genere, durante queste prime registrazioni, era conosciuto come musica caipira, i cui testi evocavano lo stile di vita dell'uomo dell'entroterra, così come la bellezza bucolica e romantica del paesaggio indigeno.
Oltre a Cornelio Pires e la sua Torma Caipira, si distaccarono in questa prima fase, le coppie Alvarenga e Ranchinho, Torres e Florencio, Tonico e Tinoco, Vieira e Vieirinha, tra i tanti; canzoni popolari come Sergio Forero di Cornelio Pires, O bonde Camarao di Cornelio Pires e Mariano, Sertao do Laranjinha di Ariovaldo Pires e Cabocla Tereza di Ariovaldo Pires e Joao Pacifico, gettarono le basi di successivi sviluppi.
Cornelio Pires e la Turma Caipira


Seconda era
Una nuova fase della storia della musica sertaneja, ebbe inizio dopo la Seconda Guerra Mondiale, con l'incorporazione di nuovi stili, generi e strumenti. I testi abbracciarono la tematica amorosa, conservando, tuttavia, un carattere autobiografico.
Si distaccarono in questa fase: Cascatinha e Inhana, Irmas Galvao, Irmas Castro, Sulino e Marrueiro, Palmeira e Bià, il trio Luzinho, Limeira e Zezinha e il cantante Josè Fortuna. Durante gli anni '70,  il duo Milionario e Josè Rico introdusse l'uso di elementi della tradizione messicana, violino e trombe per riempire spazi vuoti . Altri nomi, come la coppia Pena Branca e Xavantinho, seguirono l'antica tradizione caipira;  il cantante Tiao Carreiro, invece, portò delle innovazioni fondendo il genere con il samba,il  coco e il calango de roda.

Terza era
L'introduzione, alla fine degli anni '80, della chitarra elettrica e del  "ritmo giovane" dalla coppia Leo Canhoto e Robertinho, marcò l'inizio della fase moderna della musica sertaneja. Uno degli integranti del movimento musicale Jovem Guarda, il cantante Sergio Reis, registrò, negli anni '70, canzoni tratte dal repertorio tradizionale sertanejo, contribuendo, così, alla sua larga diffusione. 
In quel periodo, i luoghi dove si respirava musica sertaneja erano i circhi, alcune riunioni e le radio AM. Già a partire dagli anni '80 questa penetrazione si estese anche alle radio FM ed alla televisione.
Gli anni '80 marcarono anche il perfezionamento dell'aspetto commerciale del sertanejo, accompagnato da una rilettura dei successi internazionali nonchè da un interessamento da parte della Jovem Guarda. Da questa nuova tendenza della musica sertaneja nacquero innumerevoli artisti, quasi sempre in coppia, tra i tanti:  Trio Parada DuraChitãozinho & XororóLeandro & LeonardoZezé Di Camargo e LucianoChrystian & RalfJoão Paulo & DanielChico Rey & ParanáJoão Mineiro e MarcianoGian e GiovaniRick & RennerGilberto e Gilmar, oltre alle cantanti Nalva Aguiar e Roberta MirandaAlcuni dei successi di questa fase:  Fio de Cabelo di Marciano e Darci Rossi, Apartamento 37 di Leo Canhoto, Pense em Mim di Douglas Maio, Entre Tapas e Beijos di Nilton Lamas e Antonio Bueno e Evidências di José Augusto e Paulo Sérgio Valle
Contro questa tendenza commerciale della musica sertaneja, riapparvero grandi nomi come la coppia Pena Branca e Xavantinho e vennero fuori nuovi artisti come Almir Sater. 
L'industria discografica, colpita da questo enorme successo,  lanciò, nel 2000, un movimento simile chiamato sertanejo universitario promuovendo nomi come Guilherme & Santiago,Marcos e LéoJoão Bosco & ViníciusCésar Menotti & FabianoJorge & MateusVictor & Leo Fernando & Sorocaba,Luan Santana , Marcos & BeluttiJoão Neto & Frederico.

Quarta era
L'era di diffusione del sertanejo universitario: gli artisti si divisero tra coloro i quali coltivarono l'influenza del violino, incidendo CDs con il sottotitolo so modao ed artisti che hanno seguito le tendenze del sertanejo romantico del passato, come Eduardo Costa e Leo Magalhaes.

Item Reviewed: Sertanejo Rating: 5 Reviewed By: Gianluigi D'Agostino