Ultimi post
Powered by Blogger.

Jorge Amado omaggiato con riedizioni ed immagini


Continuano gli omaggi a Jorge Amado in occasione del centenario dalla nascita. Verrà pubblicata una nuova edizione de Navegaçao de Cabotagem, un libro che ha visto gli albori nel 1986 ed è stato pubblicato solo nel 1992. Opera definita dall'autore come una: liquidazione a prezzo ridotto del saldo della piccolezza di una vita ben vissuta; sebbene di piccolezza ce ne sia ben poca visti gli incontri con personaggi grandiosi che hanno tracciato le linee della storia brasiliana.
E' un romanzo frammentario di una vita nella quale ciò che è più intimamente regionale e documentale si è unito a una specie di turismo o cosmopolitismo ideologico, afferma Ledo Ivo - poeta scrittore e giornalista nonchè membro dell'Academia de Letras - nella prefazione del libro edito dalla Companhia das Letras, casa editrice impegnata nella riedizione completa dell'opera di Jorge Amado sin dal 2008.
L'arrivo della nuova edizione di Navegaçao de Cabotagem nelle librerie brasiliane, è previsto per la prossima settimana. L'opera avrà una copertina rigida e sarà accompagnata da un quaderno con 96 pagine colorate che riuniscono circa 150 immagini selezionate da Bete Capinan e dall'editore Thyago Nogueira. Thyago ricorda che la scrittrice Zelia Gattai, moglie di Amado, passò la vita fotografando il marito con una macchinetta fotografica che comprò a Mosca utilizzando la somma ricavata dai diritti d'autore: il denaro, infatti, non poteva uscire dalla Russia.
"Scherziamo affermando che Zelia è stata il miglior paparazzo del marito" sottolinea Nogueira, coordinatore della redazione dell'opera dell'autore. 
Jorge Amado ha sempre vissuto circondato da individui di grosso spessore culturale e politico; è un autore che scrive con sapore e raffinatezza, sfumati dal racconto di episodi simpatici. Jorge parla di Picasso, Fidel Castro, Mestre Pastinha, Caymmi, Joao Gilberto, Niemeyer. Le immagini raccolte danno il volto a molti di questi personaggi.

Oltre alle foto di Zelia, di proprietà della Fundaçao Casa de Jorge Amado, la nuova edizione conterrà: immagini di giornali e raccolte, come quelle dell' Instituto Moreira Salles; illustrazioni e curiosità, come le carte d'identità di Amado e i biglietti dello scrittore Mario de Andrade e dell'architetto Lima Bo Bardi e, addirittura, una lettera scritta dall'autore baiano a Sergio Buarque de Hollanda, per chiedere la mano di Miucha per conto di Joao Gilberto.
Nel mese di giugno, invece - sempre la Companhia das Letras - lancerà la riedizione dell'opera completa di Jorge Amado tramite Bahia de Todos os Santos, una specie di guida di Salvador con foto di Flavio Damm. Ad agosto, mese del centenario dalla nascita dello scrittore, l'editrice pubblicherà un libro contenente delle lettere inedite della famiglia, soprattutto facenti parte della corrispondenza tra Amado e Zelia.
Jorge Amado e Zelia Gattai
La Penguin lancerà in inglese A Morte e A Morte de Quincas Berro d' Agua e A Descoberta da America Pelos Turcos. Dopo Euclide da Cunha, Amado è il secondo brasiliano ad essere pubblicato dalla Penguin Classics. Prima di tutto ciò, la Companhia lancerà l'edizione tascabile de Mar Morto; l'edizione economica de Gabriela Cravo e Canela, approfittando della miniserie ispirata al romanzo che andrà in onda sulla TV Globo; O Compadre de Ogum, capitolo de Os Pastores da Noite e, infine, un libro con frammenti di opere di Amado destinato alle scuole.

Item Reviewed: Jorge Amado omaggiato con riedizioni ed immagini Rating: 5 Reviewed By: Gianluigi D'Agostino