Ultimi post
Powered by Blogger.

Copacabana Palace – il film

7264052.3

Copacabana Palace è un film nato nel 1962 da una produzione Franco/Italiana/Brasiliana con regia di Stefano Vanzina. Il lungometraggio è stato ambientato a Rio de Janeiro, con la maggior parte  delle riprese effettuate nel notissimo hotel Coapacabana Palace. Di notevole importanza è la partecipazione degli artisti: Joao Gilberto, Tom Jobim, Luis Bonfá, Norma Bengell e il gruppo vocale Os Cariocas che, oltre a recitare, si sono dedicati alla colonna sonora.

Trama

Il film inizia con l’atterraggio di un aereo della Panair a Santos Dumont, la scena è accompagnata dalla canzone Samba do Aviao, interpretata da una voce italiana.

Dal veicolo scendono i tre protagonisti delle tre storie che danno forma alla trama del lungometraggio: la principessa Mylene, giunta a Rio con l’intenzione di passare tre notti indimenticabili con il proprio amante; un farabutto con il suo ingenuo complice, arrivato per organizzare una truffa e impadronirsi dei gioielli custoditi nelle casseforti del Copacabana Palace; una hostess che, in compagnia di tre colleghe e approfittando di uno scalo, incontrano Tom Jobim, Joao Gilberto e Luiz Bonfà con l’intenzione di passare momenti piacevoli e di svago.

Location

Il film è interamente girato in  una Rio de Janeiro degli anni ‘60. Le inquadrature catturano sulla pellicola vedute spettacolari di Rio fin dai titoli iniziali. Si passa dalla spiaggia di Barra da Tijuca allo sfondo paesaggistico col Corcovado, dalla Avenida Branco in tripudio per il carnevale agli esterni del Copacabana Palace (quest'ultimo, hotel prestigioso tutt'oggi situato sull'Avenida Atlantica del quartiere Copacabana), al quartiere bohémien di Santa Teresa in una simpatica piazzetta Paula Mattos all'incrocio di rua Eduardo Mattos, rua Progresso, rua Santo Alfredo e rua Pintor D. Janira dove tuttora fa capolinea una linea del "bondinho". In tale piazzetta c'è tuttora il bar dove lavorava Walter Chiari nel film. Le immagini in Technicolor, poi, arricchiscono ulteriormente la bellezza degli scenari.

 

Critica

Il film ha una trama molto esile e, a tratti, scontata. La presenza di grandi nomi della MPB, tuttavia, associata ad un cast di eccellenti attori, ha dato una certa rilevanza alla pellicola che, altrimenti, sarebbe caduta nel dimenticatoio generale.

Il lungometraggio ha deluso le aspettative di molti, soprattutto dei Cariocas, i quali si sono scontrati con i soliti cliché di un Brasile ingenuo, legato al Carnevale e alla macumba, uno scenario dal quale si staglia la presenza dello straniero evoluto e benestante.

Di notevole importanza, tuttavia, è il solo valore storico e artistico di alcune scene, come ad esempio quelle che riprendono Tom Jobim, Joao Gilberto e Luiz Bonfà esibirsi insieme, oppure le varie inquadrature in Technicolor di una Rio de Janeiro ancora intatta e, dunque, non minacciata dallo spauracchio della speculazione edilizia firmata da Sergio Dourado.

 

Colonna Sonora

  • Samba do avião (scritto da Antonio Carlos Jobim; eseguito da Jula De Palma ed i 4 + 4 di Nora Orlandi) canzone della sigla iniziale del film;
  • Canção do mar (scritto da Luiz Bonfá e Maria Helena Toledo; eseguito da Antonio Carlos Jobim, Luiz Bonfá e João Gilberto) canzone di Bonfà che nel film viene cantata in riva al mare a Barra da Tijuca;
  • Só danço samba (scritto da Antonio Carlos Jobim e Vinicius de Moraes; eseguito da João Gilberto e Os Cariocas) canzone molto conosciuta che viene cantata nella festa di carnevale;
  • Tristeza (scritta da Luiz Bonfá e Maria Helena Toledo; eseguita da Norma Bengell) canzone famosissima di Bossa nova che viene cantata alla fine del carnevale. Non si tratta di Tristeza di (Lobo-Niltihno), che verrà lanciata in Italia da Ornella Vanoni nel 1967. In realtà non si tratta né di un ritmo di samba né di bossa nova, bensì di un ritmo di "Marchinha" ("marcetta" in italiano)
  • Oba (scritta da Osvaldo Nunes; eseguita dalla escola de samba Bafo da Onça) è una delle famose canzoni di Nunes che viene rappresentata nel film in occasione della breve parata carnevalesca (al 19'30" minuto del film).
Cast:
  • Sylva Koscina - Ines
  • Walter Chiari - Ugo
  • Francis De Wolf - Vanderberg
  • Mylène Demongeot - Zina von Raunacher
  • Paolo Ferrari - De Fonseca
  • Gloria Paul - Michelle
  • Raymond Bussières
  • Claude Rich - Buby von Raunacher
  • Franco Fabrizi
  • Tonia Carrero

 

Di seguito, il trailer:

Fonti:

  • Wikipedia Italia
  • Wikipedia Brasil
  • Wikipedia Francia
  • Jornal GGN (http://jornalggn.com.br/blog/luisnassif/copacabana-palace-o-filme-1962)

Item Reviewed: Copacabana Palace – il film Rating: 5 Reviewed By: Gianluigi D'Agostino