Ultimi post
Powered by Blogger.

Parque da Residência – Belém Do Parà

Parque da Residência - Belém do Parà, fonte: Boeing Turismo e Eventos

Il Parque da Residência, in origine, era la residenza del Governatore dello Stato, attualmente, oltre ad ospitare la sede della Secretaria Executiva de Cultura del Parà, è una meta turistica molto interessante .
L’area, infatti, chiusa al traffico, è ideale per il relax, grazie alla presenza di un anfiteatro, un vagone/ristorante, delle piazze, un orchidario e molta natura tipica amazzonica.

Storia

All’inizio del ‘900, su un terreno localizzato vicino l’Avenida Independencia, venne costruito il Palacete Residencial, un palazzo in stile eclettico affittato allo Stato come residenza per i governatori Enéas Martins e Lauro Sodré.
Il primo a risiedervi, tuttavia, fu Magalhaes Barata, il quale si trasferì nel 1933, a seguito dell’acquisto della struttura e della trasformazione della stessa in Residência Oficial do Governador do Pará.
L’edificio, a partire dal 1992, smise di essere la residenza del governatore e, tre anni più tardi, fu oggetto di restauro: il nucleo della SECULT, in particolare, coordinato dal Segretario della Cultura Paulo Chaves Fernandes, elaborò un progetto di rivitalizzazione patrocinato dal Governo del Parà, dal Ministero della Cultura, dall’Embratel, dal Banco Real e dall’Agropalma. Il complesso venne inaugurato nel 1998 e passò a chiamarsi Parque da Residencia.


Palacete Residencial

Palacete Residencial - Belém do Parà, foto: Odilson Sà

Palacete Residencial - Belém do Parà

Palacete Residencial - Belém do Parà

L’antica residenza del Governatore fu costruita rispettando lo stile eclettico. La parte interna, di espressione europea, vide l’impiego di legno dell’Amazzonia per la realizzazione del tetto e del pavimento in parquet. Subito dopo il restauro, avvenuto nel 1998, l’edificio venne adibito a sede della Secretaria Executiva de Cultura (SECULT).
I lavori di recupero, molto scrupolosi, prestarono particolare attenzione sia alle linee architettoniche originali (come il blasone dell’Estado do Parà) che alle suppellettili (come il busto di Clair de Lune, una scultura in bronzo di gran valore, sin ad allora abbandonato nei depositi dello stabile)


Estaçao Gasometro

Estaçao Gasometro - Belém do Parà, fonte: mondobelem.com

Estaçao Gasometro - Belém do Parà

Estaçao Gasometro - Belém do Parà

Estaçao Gasometro - Belém do Parà

L’Estaçao Gasometro, originariamente, era una struttura in ferro appartenente alla Companhia de Gas do Parà. Dopo esser stato smontato e ripulito, il capannone venne rimontato nei pressi del Palacete, al posto di un garage.
Attualmente, è stato trasformato in un teatro di circa 400 posti, con un anfiteatro esterno e con spazi riservati a negozietti di prodotti artigianali, libri e riviste culturali.
L’Estaçao, inoltre, è famosa per il suo gioiello più prezioso: la Cadillac del Governo acquistata da Magalhaes Barata nel 1956. L’autovettura veniva utilizzata esclusivamente durante le sfilate o in occasione delle visite da parte di autorità nazionali e non.
Grazie all’impegno di restauratori esperti, l’automobile è ancora ammirabile in tutte le sue particolarità.

Cadillac antico del Governatore - Belém do Parà


Sorveteria Vagão, Praça do trem

Sorveteria Vagao - Belém do Parà, fonte: Carlos Macapuna

Sorveteria Vagao - Belém do Parà

Sorveteria Vagao - Belém do Parà

Posizionato sulla Praça do Trem, è ammirabile un antico vagone della ferrovia Belém-Bragança. Anch’esso restaurato, è stato trasformato in una gelateria (Sorveteria Vagao) che offre al turista gusti a base di frutta amazzonica.
Il vagone è stato il mezzo di trasporto su ferro ufficiale del governatore Magalhaes Barata.


Restò do Parque - Belém do Parà

Restò do Parque - Belém do Parà

Restô do Parque – il ristorante del parco, dove è possibile assaggiare la buona cucina paraense. Il noto locale, costruito nel 1980, è in legno e vetro, una combinazione che si integra perfettamente con la natura circostante.


Orquidario - Belém do Parà

Sociedade Paraense de Orquidofilos e Orquidario – venne creata nel 1962 con la sua sede ufficiale nel Parque da Residencia. Presente anche un orchidario con più di 400 specie di orchidee amazzoniche coltivate nel vivaio dalla UFRA.


Coreto Pavilhão Frederico Rhossard - Belém do Parà, fonte: Papa Chibé pelo mundo

Coreto Pavilhão Frederico Rhossard - Belém do Parà

Coreto Pavilhão Frederico Rhossard -  una struttura adiacente alla Praça das Aguas e costruita per omaggiare l’omonimo poeta paraense. Il locale rappresenta uno spazio destinato all’aspetto culturale, come il lancio di libri e le rassegne musicali.


Rui Barata nella Praça das Aguas - Belém do Parà, fonte: Edson Lima

Fontana della Praça das Aguas - Belém do Parà

Fontana della Praça das Aguas - Belém do Parà

Praça das Aguas – un’area dove è possibile ammirare delle fontane, oltre alla statua in bronzo del poeta Rui Barata, mentre, pensante, tiene tra le mani il libro O Nativo de Cancer


Torna alla mappa dei punti turistici di > Belèm do Parà

Fonti

  • MAGALHÃES. Cleide. Parque da Residência. Ex- recanto dos governadores, agora da população. Diário do Pará. Brasil. Belém/PA, 2007.
  • SECULT/PA. Pará. Secretaria de Cultura do estado. Parque da Residência e Estação Gasômetro.Parque da Residência - Série Restauro, V.2. Brasil. Belém/PA, 2000.
  • Percorrer Belém: http://percorrendobelem.blogspot.it/2014/02/parque-da-residencia-historia-cultura-e.html

Item Reviewed: Parque da Residência – Belém Do Parà Rating: 5 Reviewed By: Gianluigi D'Agostino