Ultimi post
Powered by Blogger.

Soneto n. 4 - Alvarenga Peixoto


Sonetto n. 4

Di amaryllis e rose insieme
non si adornano i vostri bei visi,
nè le formose trecce sono di quelle
che furono forgiate con i raggi del sole

Le ragazze dagli occhi delicati,
il verde, nero o azzurro non brilla in loro;
ma l'autore assoluto delle stelle
nessuna fece comparata a quelle.

Ah, Jonia, le amarillys e le rose,
il colore degli occhi e le trecce d'oro
posson far mille Ninfe pure;

Tuttavia quanto è caduco questo tesoro:
voi, per tutta disgrazia delle formose,
ancora ostentate sulla saggia fronte il biondo!

Item Reviewed: Soneto n. 4 - Alvarenga Peixoto Rating: 5 Reviewed By: Gianluigi D'Agostino