Ultimi post
Powered by Blogger.

Horas de Saudade - Castro Alves


Momenti di Saudade

Tutto giunge a ricordarmi che sei fuggita,
Tutto ciò che mi circonda parla di te.
Ancora il cuscino, sul quale poggiasti la fronte
Il tuo profumo prediletto esala.


Sul pianoforte nostalgico, in tua attesa,
Dormono il sonno di morte le armonie.
E il valzer socchiuso mostra la frase
La dolce frase che da poco leggesti.

Le ore passano lunghe, assonnate...
Scende la notte sul carro vaporoso...
D' Ave Maria la campana, che piange,
E' per te che piange più triste.

E non vieni a sederti vicino, molto vicino
Nè spargi al vento del pomeriggio,
L' ampolla di essenza di note brillanti
Che la tua anima versava sulla mia.

E, quando una irresistibile tristezza
Molto profondamente mi scava un abisso nell'anima,
Come l'arpa di Davide il tuo sorriso santo
La mia sofferenza aspra non più calma.

E' che tutto mi ricorda che sei fuggita.
Tutto ciò che mi circonda parla di te...
Come l'ampolla d'essenza orientale
Anche se vuota profuma ancora di sandalo.

Sul ramo curvo il nido abbandonato
Ricorda il cinguettio del passerotto.
E' andata via la festa di amori e attenzioni...
Eri - uccello del cielo... anima mia - il nido!

Per dove passi - un profumo si espande
C'è ritmo e cadenza nel tuo passo!
Sei come la stella, che oltrepassando le ombre,
Lascia un' impronta di luce nell'azzurro dello spazio...

E il tuo astro vigila sulla mia anima,
Stella che fuggisti verso il mio anelo!
Che mi portasti la vita allacciata
Nell' ombra siderale dei tuoi capelli!...

Castro Alves

Item Reviewed: Horas de Saudade - Castro Alves Rating: 5 Reviewed By: Gianluigi D'Agostino