Ultimi post
Powered by Blogger.

Pisa, città verde oro, proietterà Brasileirinho, ospite d'onore Max de Tomassi




L'Associazione Culturale Italo-Brasiliana Encontro, propone giovedì 10 maggio, il secondo evento di Pisa guarda il Brasile: nella sala della sezione soci della Coop di Cisanello verrà proiettato il film
Brasileirinho , diretto dal regista finlandese Mika Kaurismaki.
Si  tratta di un ciclo di proiezioni sul cinema brasiliano nato all’interno del Progetto Pisa incontra il Brasile che da quasi due anni porta avanti iniziative basate sul confronto e l’interazione tra la Toscana e il paese verdeoro.
Da sempre il cinema è una finestra sulla società e sul mondo: con questa “costola” del Progetto Pisa incontra il Brasile gli organizzatori hanno intenzione di mostrare le diverse realtà del gigante sudamericano, dagli aspetti più affascinanti della cultura musicale fino alla denuncia delle emergenze sociali.
Il primo film che ha dato inizio alla rassegna,  il 3 novembre 2011, è stato Tropa de Elite:  il lungometraggio del regista José Padilha ,vincitore dell'Orso d'Oro a Berlino nel 2008, racconta  la
lotta delle forze dell’ordine contro i boss della droga nelle favelas di Rio de Janeiro.
E sarà ancora la “cidade maravilhosa” a fare da sfondo alla proiezione in programma per il 10 maggio, dato che “Brasileirinho” non è altro che il titolo di un brano strumentale appartenente al genere musicale dello choro, una tradizione nata proprio a Rio de Janeiro negli anni ’30 e tornata alla ribalta negli ultimi anni anche in Europa grazie a solisti di caratura internazionale come il virtuoso del bandolim Hamilton de Hollanda e  a formazioni d’eccellenza come il Trio Madeira Brasil.
“Brasileirinho” è un viaggio a stretto contatto con i musicisti che sulle note di strumenti come chitarra, flauto, cavaquinho e pandeiro producono una trama musicale ricchissima, colta e popolare allo stesso
tempo e basata moltissimo sull’improvvisazione.
Ospite d’onore di questo viaggio sarà Max De Tomassi: l’esperto di musica brasiliana e conduttore del programma cult di Radio uno Brasil ci guiderà nella lettura del film.
Questo progetto, come altri, è stato possibile soprattutto grazie alla sezione soci coop di Cisanello,il partner più importante nella realizzazione delle iniziative di solidarietà a favore della campagna
di adozioni a distanza Il Cuore si Scioglie , alla quale è stato devoluto parte dell’incasso di ogni serata promossa dal Progetto “Pisa incontra il Brasile”.
La cifra fin qui recuperata, ovvero in un anno e mezzo di attività, è stata molto superiore ai 1000 euro.
Un impegno quindi che si è fatto sempre più importante e che ha spinto i ragazzi di “Pisa incontra il Brasile” a dare un'organizzazione formale e giuridica alla struttura, di per sé già ben rodata e che ha
tratto linfa vitale da una carovana di persone innamorate della cultura brasiliana e interessate a portare avanti un progetto interculturale.
Ed è così che l'11 febbraio 2012 è stata fondata l'Associazione Culturale Italo-Brasiliana Encontro, che ha voluto mantenere nel suo nome ufficiale tutto il patrimonio accumulato nei due anni di vita del Progetto Pisa incontra il Brasile, nella speranza che ancora molti incontri vengano seminati e molti ponti vengano gettati tra queste due sponde.

Associazione Culturale Italo-Brasiliana Encontro.




Per visionare la locandina, cliccare qui


Appuntamento:
Giovedì 10 maggio alle ore 19,30
presso la sezione Soci Coop di Cisanello (Pisa),
Via Valgimigli 1
Il film sarà proiettato in lingua originale con sottotitoli in italiano.
Ingresso con aperitivo 3 euro

Per informazioni:
 www.pisabrasile.blogspot.it
Su Facebook: Pisa incontra il Brasile

Item Reviewed: Pisa, città verde oro, proietterà Brasileirinho, ospite d'onore Max de Tomassi Rating: 5 Reviewed By: Gianluigi D'Agostino