Ultimi post
Powered by Blogger.

MPB - A Historia de Um Secolo, la fotostoria di un secolo di MPB


E' uscito la settimana scorsa il libro 

MPB - A Historia de Um Seculo. Edito dalla Funarte, prezzo R$ 70. Si tratta di 528 pagine che illustrano i principali compositori della MPB dal 1890 al 1990.  Un'utile guida per chi voglia comprendere l'evoluzione del genere musicale.

L'opera contiene, inoltre, 40 immagini di grande rilevanza storica che ritraggono personaggi come Patapio Silva, Ernesto Nazareth, Heitor dos Prazeres e Pixinguinha, nonchè immagini ironiche della generazione bossa nova (Tom, Vinicius, Menescal, Bôscoli, Carlos Lyra e compagnia, Sérgio Mendes e Brasil-66 fotografati con Nixon a Washington). Non mancano i fenomeni giovanili musicali legati alla protesta e ai festival; la Jovem Guarda di Roberto Carlos fino agli anni '90, segnati dal pagode e dal sertanejo universitario.
Tuttavia, la collezione si chiude con Marisa Monte, Cássia Eller, Chico César, Zélia Duncan e altri personaggi di questa epoca come Ivete Sangalo e Ana Carolina. I volti nuovissimi della MPB non sono stati inclusi. Ricardo Cravo Albin spiega che l'opera focalizza la propria attenzione solo sul XX secolo, periodo storico già terminato e ricco di materiale. Il XXI secolo, infatti, essendo cominciato da poco, non avrebbe una rilevanza storico-artistica considerevole. Buone notizie per chi non conosce il portoghese: i testi raccolti nel libro, sono tradotti anche in inglese, spagnolo e francese.
E' importante ricordare che Cravo Albin ammonisce pesantemente chi, tentando una classificazione della musica per generi musicali, ha problemi nell'inquadramento della MPB. L'autore, infatti, afferma che il "genere musicale" è un'invenzione dell'industria fonografica unicamente legata a fini commerciali. Pertanto, la MPB rappresenta un titolo generale che  abbraccia il rock, la musica sertaneja, regionale, utilizzando le parole di Cravo, "è un grande ombrello".
Il progetto di Albin non è nuovo, in quanto il testo venne già pubblicato nel 1998, ma non fu mai aggiornato prima d'ora.
L'opera si divide in due parti: 
La prima illustra la storia della MPB, dalla nascita fino al compimento dei 100 anni. Sono riportate copertine dei dischi e riassunti biografici. "La nascita dei primi esempi della musica popolare brasiliana si ebbe circa 200 anni fa", spiega il testo, contenendo una delle più remote testimonianze, quella del poeta baiano Gregorio de Matos. Tuttavia, le fondamenta dell'attuale MPB sarebbero state gettate solamente nella seconda metà del XVIV secolo, con opere come quelle di Xisto Bahia, Chiquinha Gonzaga e Joaquim Callado, con il samba di Donga e João da Baiana, con lo choro e le varie band strumentali.
Gli anni d'oro seguirono con le composizioni di Silvio Caldas & Orestes Barbosa, Ari Barroso e Ataulfo Alves; con le voci di Carmen Miranda, Orlando Silva, Francisco Alves, Mário Reis e Aracy de Almeida; con i  ritmi nordestini e la modernità portata dalla bossa nova. Da lì in avanti, fino ad arrivare a Cartola, Roberto Carlos, Chico Buarque, Gil, Caetano e i "roccchettari" degli anni 80.
La seconda parte del libro, contiene le foto e le biografie dei maggiori personaggi dei vari periodi.

Vi segnalo il sito dicionariompb.com.br, realizzato dall' Instituto Cravo Albin. Attualmente è il miglior archivio in rete sulla MPB.


fonte: Estadao

Item Reviewed: MPB - A Historia de Um Secolo, la fotostoria di un secolo di MPB Rating: 5 Reviewed By: Gianluigi D'Agostino