Ultimi post
Powered by Blogger.

Abraçaço e A Bossa Nova é Foda inaugurano l'uscita del nuovo album di Caetano Veloso




Il nuovo disco Abraçaço di Caetano è uscito: le testate giornalistiche e i principali bloggers brasiliani parlano della possibilità di acquistare il disco già da due giorni.
Le tracce che immediatamente saltano agli occhi sono - oltre alla canzone-titolo Abraçaço - A Bossa Nova è Foda e Um Comunista. Le composizioni infatti focalizzano l'attenzione sulla tematica sociale e politica brasiliana, soprattutto Um Comunista che parla dell'omicidio di Carlos Marighella, politico, poeta e soggetto attivo della resistenza contro la dittatura militare. Caetano tuttavia sottolinea che la tematica politica non è stato l'obbiettivo principale del proprio lavoro: "Non ho pianificato un disco politico", ha affermato.
A Bossa Nova è Foda è stata recentemente diffusa dal programma di Jo Soares che ha intervistato l'artista baiano. La canzone, dal testo alquanto sibillino, porta dei riferimenti a Joao Gilberto e all'evoluzione della musica in seguito alla bossa nova. Abraçaço, invece, è stata lanciata in rete il 27 novembre, è possibile ascoltarla da YouTube:



                                                               

 A Bossa Nova è Foda:



Traduzione:

La Bossa Nova è Figa

Lo stregone di Juazeiro in una caverna dall'alloro francese
Interattiva questa fattoria di sabbia
Cassette, tutta ergometrica, i resti di rabada
Là fuori il mondo ancora si contorce per comprendere l'equazione
Pura invenzione, danza di moda
La bossa nova è figa

Il magno strumento greco antico dice che quando arriverai qui
Che il dono che molti uomini non hanno hanno l'influenza del jazz
E tanto fa se il bar dell'ebreo romantico del Minnesota
Perchè lui il mio riconosce di ritorno ad Itaca

La nostra vita non sarà mai uguale
samba de roda, neo carnevale, Rio São Francisco, Rio de Janeiro, canna da zucchero
La bossa nova è figa

Il tono di tutto comanda le onde del mare
Onde sonore che colorano lo spazio
Uomo crudele, distruttore, di bagliore intenso,monumentale
Diede al poeta, vecchio profeta, la chiave della polveriera

Il vecchio trasformò il mito delle tristi razze
In minotauri, in  junior ciganos, in José Aldo, Lyoto Machida, Victor Belford, Anderson Silva e tutto il resto.

La bossa nova è figa
Ahhhhhhhhh
La bossa nova è figa

Diede al poeta, vecchio profeta, la chiave della polveriera
Il vecchio trasformò il mito delle tristi razze
In minotauri,in  junior ciganos, in José Aldo, Lyoto Machida, Victor Belford, Anderson Silva e tutto il resto.

Originale:

A Bossa Nova è Foda

O brucho de juazeiro numa caverna do louro francês
Interativa essa fazenda de areais
Fitas cassete, uma ergométrica, os restos de rabada
Lá fora o mundo ainda se torce para encarar a equação
Pura invenção, dança da moda
A bossa nova é foda

O magno instrumento grego antigo diz que quando chegares aqui
Que o dom que muito homem não tem tem a influência do jazz
E tanto faz se o bar do judeu romântico de Minnesota
Porque ele o meu reconhece de volta a ítaca

A nossa vida nunca mais será igual
Samba de roda, neo carnaval, Rio São Francisco, Rio de Janeiro, canavial
A bossa nova é foda

O tom de tudo comanda as ondas do mar
Ondas sonoras que colorem o espacial
Homem cruel, destruidor, de brilho intenso, monomental
Deu ao poeta, velho profeta, a chave da casa de munição

O velho transformou o mito das raças tristes
Em minotauros, júnior ciganos, em José Aldo, Lyoto Machida, Victor Belford, Anderson Silva e a coisa toda

A bossa nova é foda
Ahhhhhh 
A bossa nova é foda

Deu ao poeta, velho profeta, a chave da casa de munição
O velho transformou o mito das raças tristes
Em minotauros, júnior ciganos, em José Aldo, Lyoto Machida, Victor Belford, Anderson Silva e a coisa toda

A bossa nova é foda
Ahhhhhh 
A bossa nova é foda

Item Reviewed: Abraçaço e A Bossa Nova é Foda inaugurano l'uscita del nuovo album di Caetano Veloso Rating: 5 Reviewed By: Gianluigi D'Agostino