Ultimi post
Powered by Blogger.

Roberta Sà – biografia della cantante

Ed Roberta Sa e Trio Madeira  - Murillo Meirelles - 03_2048

Roberta Sà è nata a Natal il 19 dicembre del 1980. Sin dall’infanzia, la cantante è cresciuta ascoltando musica di ottima qualità: i genitori, infatti, erano fan dei Beatles, dei Legiao Urbana, ma anche della migliore MPB. Quando Roberta compì nove anni, la famiglia decise di trasferirsi a Rio de Janeiro.
A 16 anni, l’interesse dell’artista verso la musica iniziava a dimostrarsi evidente, tale da decidere di iscriversi ad un corso di canto. Due anni dopo, approfittando del programma “intercambio”, Roberta si recò in Missouri (USA) dove migliorò le proprie conoscenze canore studiando e partecipando ad un coro.
Quando il programma volse al termine, la cantante ritornò a Rio e si iscrisse alla Facoltà di Giornalismo, ma non rinunciò alla propria passione frequentando dei corsi nei ritagli di tempo libero.
La prima vera apparizione in pubblico di Sà, avvenne nel 2001, quando fu chiamata per l’apertura dello show delle band: Liquidificalouca e Paula Leal e Os Infiéis, presso il Planetário da Gávea.
Un anno dopo, Roberta riuscì a diventare allieva della maestra Vera Maria do Canto e Melo.

Carriera

Vera, data la bravura della sua allieva, la convinse a partecipare a dei concorsi musicali. Nel 2002, Roberta riuscì ad essere selezionata per far parte del programma Fama, uno show che promuoveva giovani talenti portando le telecamere nei conservatori di musica. La cantante, tuttavia, venne eliminata dopo la quarta settimana, il suo modo di cantare ed esibirsi, infatti, non incarnava lo stile americano proposto dal talent show.

L’eredità del programma televisivo, ciò nonostante, non tardò ad arrivare: Felipe Abreu (fratello della cantante Fernanda Abreu) diventò il preparatore vocale di Roberta e la convinse ad esibirsi presso il Mistura Fina. Subito dopo, le raccomandò di incidere una demo. Felipe scelse come produttore il musicista Rodrigo Campello, accompagnato dall’arrangiatore Paulo Malaguti.
Il lavoro capitò tra le mani di Gilberto Braga, notissimo autore di telenovelas, il quale propose a Sà di registrare una sua interpretazione di A Vizinha do Lado di Dorival Caymmi da inserire nella colonna sonora di Celebridade.

Roberta Sá  BraseiroNel 2004, arrivò finalmente il primo disco di Roberta Sà, si chiamava Braseiro ed era stato prodotto da Rodrigo Campello, mentre Felipe Abreu curò le voci e il coro. ”Il repertorio rappresenta una dichiarazione di amore alla musica popolare brasiliana. Almeno a quella che conoscevo fino ad allora. E’ un album di memorie musicali affettive. E’ stato da lì che è iniziata la mia formazione professionale, tramite la convivenza con musicisti e artisti favolosi”, affermò la cantante al momento del lancio. Il disco conteneva canzoni di compositori consacrati, come: Janet de Almeida (Sambo Mesmo), Francisco Buarque de Hollanda (Pelas Tabelas), Paulinho da Viola (Valsa da Solidão), e pezzi di nuovi talenti, quali: Marcelo Camelo (Casa Pré-Fabricada), Teresa Cristina (Lavoura), Lula Queiroga (Ah! Se Eu Vou), Rodrigo Maranhão (Olho de Boi) e Pedro Luís (Braseiro).
Il CD, ancora, contava sulla partecipazione di Ney Matogrosso e degli MPB4.
Tre anni dopo, nel mese di agosto, arrivò sul mercato discografico il secondo album,Que Belo Estranho Dia Para Se Ter Alegria QBEDPSTA hq png intitolato Que Belo Estranho Dia Para se Ter Alegria. Al disco parteciparono grandi star del panorama artistico brasiliano: Lenine, Carlos Malta e Pife Muderno, Hamilton de Holanda Silvério Pontes e Zé da Velha.

Sempre nel 2007, grazie a Que Belo Estranho Dia Para se Ter Alegria, Roberta vinse due premi dell’Associação Paulista de Críticos de Arte (Miglior Cantante e Miglior Album). Il successo del lavoro fu tale che, per le sue più di 50 mila copie vendute, vinse anche il disco d’oro.

A dicembre fu invitata a partecipare all’evento Natal em Natal, lo show fu realizzato nello stadio Joao Machado, o Machadao, e riunì più di 10 mila persone.
Un anno dopo, la canzone Mais Alguem fu inserita nella colonna sonora di Negocio da China e, sempre lo stesso periodo, Roberta partecipò al Festival Humaitá Pra Peixe, un evento che ebbe grande risalto in Brasile. In seguito, ricevette una nomination al Grammy Latino in due categorie: Miglior Album di MPB (Que Belo Estranho Dia Pra Se Ter Alegria) e Artista Rivelazione dell’Anno.
Mais Alguem fece parte anche della colonna sonora di Viver a Vida.

Roberta Sá Pra se Ter Alegria - Ao Vivo (frente)Nel 2009, Roberta Sà lanciò Pra Se Ter Alegria, il suo primo DVD. Il lavoro conteneva la registrazione, diretta dalla Samba Filmes, di una serata organizzata presso la Vivo Rio. Il repertorio era basato su una rivisitazione dei primi anni di lavoro della cantante e venne inciso anche in CD. Pra se Ter Alegria, inoltre, conteneva due canzoni inedite: Samba do Balanço, cantata in duo con Marcelo D2 e Agora Sim, samba scritto da Roberta con il suo parceiro Pedro Luis. L’aspetto più interessante del DVD erano le partecipazioni speciali, divisero il palco con la cantante i migliori interpreti della scena musicale brasiliana: Chico Buarque in Mambembe, Ney Matogrosso in Peito Vazio e António Zambujo in Eu Já Não Sei. Rilevantissima anche la presenza dei musicisti Marcello Gonçalves e Yamandú Costa.
Nel 2010, Pra Se Ter Alegria vinse il DVD d’oro.
Il 2009 si chiuse in bellezza con lo show di Sà sulla spiaggia di Copacabana, nell’ambito di uno dei capodanni più commentati al mondo.
Il 2010 si aprì con un’importantissima novità per la cantante, l’invito ad esibirsi nella maggiore “casa de show” brasiliana, la Fundição Progresso.
Altre delle canzoni di Sà, poi, vennero scelte come colonne sonore per telenovelas: si trattava di Fogo e Gasolina per la famosa Passione e To Fora per la serie As Cariocas.
Sempre nel 2010, Roberta presentò, presso il Centro Cultural Carioca, un progetto personale che 10robertasaetriomadeirabrasilstava curando sin dal 2006, mentre preparava il suo secondo album, ossia la collaborazione con il Trio Madeira Brasil. L’unione diede vita ad un disco, intitolato Quando o Canto è Reza. Le canzoni erano tutte firmate da Roque Ferreira.
Il lancio ufficiale del disco avvenne presso il Teatro Castro Alves di Salvador de Bahia, seguì una tournée in giro per tutto il Brasile. Nel 2011, invitata da Gilberto Gil, Roberta registrò in duetto Minha Princesa Cordel, la sigla della telenovela Cordel encantado. Alla fine 2012, dopo otto anni dal suo primo Braseiro, Roberta Sà aveva già superato i 200 mila dischi venduti ed era in possesso di due CD e un DVD d’oro. Segunda Pele è stato l’ultimo album lanciato da Roberta.
Nel 2015, Roberta ha lanciato Delirio, un album con le partecipazioni speciali di Chico Buarque, Martinho da Vila, Xande de Pilares e Antonio Zabujo. Il disco robertasadeliriocapaconteneva 8 composizioni inedite, tra le quali Me Erra, donata a Sà da Adriana Calcanhotto tramite la cantante Teresa Cristina. Le canzoni avevano come filo conduttore il samba con le varianti  reggae, groove, e de roda. Le critiche all’album si sono divise tra chi ha apprezzato il lavoro e chi lo ha ritenuto di livello qualitativo inferiore se paragonato ai precedenti progetti.


Discografia

  • 2004 - Sambas e Bossas, 20.000 copie vendute
  • 2005 – Braseiro, 25.000 copie vendute
  • 2007 - Que Belo Estranho Dia Para se Ter Alegria 50.000 copie vendute (Disco d’Oro)
  • 2009 - Pra se Ter Alegria, 60.000 copie vendute  (Disco d’Oro)
  • 2010 - Quando o Canto é Reza, 30.000 copie vendute
  • 2012 - Segunda Pele, 35.000 copie vendute
  • 2015 – Delirio
DVD
  • 2009 - Pra se Ter Alegria, 30.000 copie vendute (DVD d’Oro)

Fonti:

  1. Trilha sonora de "Celebridade" em Teledramaturgia. Wikipédia em português.
  2. Trilha sonora de "Negócio da China" em Teledramaturgia. Wikipédia em português.
  3. Trilha sonora de "Ciranda de Pedra" em Teledramaturgia. Wikipédia em português.
  4. Trilha sonora de "Viver a Vida" em Teledramaturgia. Wikipédia em português.
  5. Trilha sonora de "Passione" em Teledramaturgia. Wikipédia em português.
  6. Trilha sonora de "Cordel Encantado" em Teledramaturgia. Wikipédia em português.
  7. Trilha sonora de "Cheias de Charme" em Teledramaturgia. Wikipédia em português.
  8. http://pt.wikipedia.org/wiki/Amor_%C3%A0_Vida |publicado=Wikipédia em português
  9. Roberta Sá concorre a revelação do ano e melhor album mpb do Grammy. Nominuto.com.
  10. Roberta Sá lança disco em show no Theatro Pedro II
  11. www.robertasa.com.br
  12. http://moderacaorobertasa.blogspot.com.br/

Item Reviewed: Roberta Sà – biografia della cantante Rating: 5 Reviewed By: Gianluigi D'Agostino