Ultimi post
Powered by Blogger.

Linha de Passe – cinema brasiliano

1733

Linha de Passe é un film del 2008 con regia di Walter Salles e Daniela Thomas. La trama è stata firmata dai due registi, in collaborazione con Bráulio Mantovani e George Moura. Lungometraggio di successo, Linha de Passe è stato applaudito per nove minuti durante il Festival di Cannes; Sandra Corveloni, inoltre, ha vinto il premio come miglior attrice.

Trama

La storia è molto interessante, narra di quattro fratelli (non figli dello stesso padre) residenti a San Paolo, precisamente nel quartiere periferico Cidade Lider. I giovani, in compagnia della madre (Sandra Corveloni) lottano per conquistare i propri sogni e un futuro migliore.

Il titolo del film è un richiamo al calcio, una passione che unisce l’intera famiglia quando sono tutti d’accordo nel tifare lo Sport Club Corinthians Paulista. Il lungometraggio, non a caso, si apre con la tifoseria corinthiana che alza il bandierone nello stadio Morumbi, tra i numerosi spettatori accorsi c’è Dario (Vinicius de Oliveira), uno dei protagonisti: bravo giocatore di calcio sogna di fare carriera.

Dinho (José Geraldo Rodrigues), fratello di Dario, divide il suo tempo tra la religione e il lavoro come dipendente presso un distributore di benzina, mentre il primogenito Denis (Joao Baldasserini) è un pony express.

Il più piccolino della famiglia, Reginaldo (Kaique Jesus Santos), è il personaggio che maggiormente commuove: un bambino che marina la scuola, per cercare, negli autobus di linea, il padre autista che l’ha abbandonato.

Il film, disponibile anche in italiano, è acquistabile su: laFeltrinelli.it, IBS e Amazon

S11 ARQUIVO  25-05-2008 CADERNO 2  - CENA DO FILME LINHA DE PASSE DE WALTER SALLES E DANIELA THOMAS COM SANDRA CORVONI QUE GANHOU PREMIO DE ATRIZ EM CANNES. FOTO DANIELA THOMAS/DIVULGACAO

Critica

Walter Salles dà un altro assaggio della propria bravura nel fotografare i visi anonimi che vivono il dramma dell’invisibilità. Il film, non a caso, è basato su delle figure cardine della società brasiliana più umile: il ragazzo che sogna la carriera calcistica, i pony express (a San Paolo sono circa 300 mila), le persone che si rifugiano nella religione e il minore che vive il dramma dell’abbandono. Traspare palese un l’intenzione di girare un film denuncia, quasi documentaristico, che si riallaccia al famoso e apprezzatissimo Central do Brasil, del quale Reginaldo sembrerebbe una diretta conseguenza.

Linha de Passe presenta, così, il mondo dei giovani, portato avanti da una speranza inzuppata di sogno, ma condannata dalla stagnazione del mondo reale che si impone sui personaggi e li limita. Lo spettatore si scontra con la dura realtà, con i visi stanchi che non perdono la grinta, percepisce gli albori di un cambiamento, apprezza la madre Cleuza che si scoraggia nel liberare i condotti del lavandino, però non rinuncia alla gioia di bere una birra.

Speranza giovanile, sfruttamento e abbandono, temi sempre moderni che non affliggono, ahimè, solo la società brasiliana.

Trailer:

Cast:

  • Sandra Corveloni - Cleusa
  • João Baldasserini - Dênis
  • Vinícius de Oliveira - Dario
  • Mateus Solano - Marcelo
  • José Geraldo Rodrigues - Dinho
  • Kaique Jesus Santos - Reginaldo
  • Renata Novaes - Glorinha
  • Ana Carolina Dias - Moça da Igreja

Premi e nomination:

Cannes 2008:

  • Migliore Attrice Sandra Corveloni
  • Indication per la Palma D’Oro come Miglior Film

Fonti:

  1. Linha de Passe aplaudido em Cannes
  2. Sandra Corveloni melhor atriz Cannes
  3. http://omelete.uol.com.br/cinema/linha-de-passe/#.U_hyIMXV_po
  4. http://www.mymovies.it/dizionario/recensione.asp?id=55362

Item Reviewed: Linha de Passe – cinema brasiliano Rating: 5 Reviewed By: Gianluigi D'Agostino