Ultimi post
Powered by Blogger.

Oscar Araripe – pittura

O_pintor_e_escritor_Oscar_AraripeOscar Araripe è uno scrittore e pittore brasiliano nato il 19 luglio 1941 a Rio de Janeiro. Nel 1968, si è iscritto al Bacharel in Scienze Giuridiche e Sociali presso l’Universidade Federal do Rio de Janeiro, nella stessa epoca, è stato eletto per far parte del Centro Acadêmico Cândido de Oliveira (CACO). Sempre interessato alla politica, Oscar è entrato a far parte dell’Açao Popular e, in quel periodo, ha sofferto molte punizioni da parte della dittatura militare.

Come giornalista, ha avuto una brillante carriera: ha scritto per il Correio da Manha, il Jornal do Brasil e l’Ultima Hora. Nel 1974, ha lanciato il suo primo libro, China, o Pragmatismo Possivel e, con Augusto Rodrigues, è diventato editore del giornale Arte e Educaçao. La sua trilogia Maria na Terra de Meus Olhos (1975), Marta, Júpiter e Eu (1986) e Eu Promeu, o que Amazoneu (1992) è stata oggetto di interesse e di studio da parte di:  Antonio Houaiss, Eduardo Portella, José Paulo Moreira da Fonseca e Márcio Souza.

Il maggior successo di Araripe, tuttavia, è stato nella pittura, soprattutto per le innovazioni che ha apportato, come le tele in fibra di dracon o il laserfilm, quest’ultimo in sostituzione della carta lucida. Grazie alle sue idee innovative, è riuscito ad esporre permanentemente i suoi lavori all’aria aperta, utilizzando delle strutture in metallo come cornici. Un esempio era la tela Extinçao Nunca Mais, esposta nel Jardim Botanico di Rio de Janeiro in occasione della Conferencia das Naçoes Unidas, Eco-92, secondo le stime dell’epoca, l’opera fu visualizzata da un pubblico di circa 2 milioni. Oscar, inoltre, è stato citato nella bibliografia del Grande Dicionário Aurélio e nella Enciclopédia da Literatura Brasileira, di Afrânio Coutinho. La sua vastissima opera, che lo ha visto vestire i panni del paesaggista, del marinista, del realista e del soggettivo, è, tuttora, in fase di catalogazione presso la Fondazione che porta il suo nome, situata nella città mineira di Tiradentes, dove è presente anche la sua galleria personale.

La critica ha sempre descritto i suoi lavori come nuovi, allegri e vivaci, delle vere e proprie esplosioni di colore che sono passate tra le mani di: Frederico de Moraes, Milton Ribeiro, Jean Boghici, Sérgio Rouanet, Luiz Galdino, Mário Margutti, Fernando Lemos, Tertuliano dos Passos, Marylka Mendes, Oscar D'Ambrosio, José Roberto Teixeira Leite, Pierre Santos, Wilson Lima e Gustavo Praça.

Degne di nota sono le 1’200 immagini racchiuse nella raccolta Pilares, eccentricamente arcaica, così come i disegni in china su Tiradentes, Ouro Preto, Bahia e il Cearà. Meritano menzione, inoltre, i purissimi erotici e i suoi  Jarros de Flores.

China con acrilico su carta lucida, Oscar Araripe Flores Cubanas, Oscar Araripe

Il successo di Oscar è sempre stato grande, l’artista, infatti, lungo la sua carriera, ha esposto, individualmente, a: Rio de Janeiro,  Minas Gerais, Bahia, Brasilia, Cearà, San Paolo, USA, Francia, Spagna, Slovenia, Grecia, Cuba, Messico, e Regno Unito.

Nel 2008, Araripe ha collezionato una serie di successi, primo fra tutti quello di ricevere il titolo di Cittadino Onorario di Tiradentes e di Sao Joao del Rei, poi, è entrato a far parte dell’Academia Brasileira de Letras de Sao Joao del Rei, dell’Instituto Histórico e Geográfico de São João del Rei e dell’Instituto Cultural Visconde de Rio Preto a Valença( RJ). Lo stesso anno, ha esposto nella Galeria Tratos Culturais del Centro Cultural de Texcoco in Cataguases e alla Bienal de Chapingo, entrambe in Messico.

Nel 2010, il suo murales Flores per il Rei-Poeta Nezahualcoyotl, è stato installato permanentemente nel Centro de Formación Artistica y Cultural da Universidade de Chapingo in Messico. L’opera era larga 6 metri e ne contava 3 di altezza. Sempre nel 2010, Oscar ha organizzato una mostra chiamata Flores presso la Galeria Manuel Bandeira dell’Academia Brasileira de Letras di Rio.

Flores, Oscar Araripe

Nel 2011, ha tenuto degli incontri intitolati A Arte Pessoal presso la Pinacoteca da Universidade Federal de Viçosa. Dopo poco, la Fundaçao Oscar Araripe ha pubblicato parte della sua opera in un libro che conteneva immagini, testi e frammenti della critica. Il progettoè stato lanciato a: Belo Horizonte, Rio de Janeiro, Ouro Preto,  Tiradentes e São Paulo.

Un anno dopo, su invito del Ministro della Cultura Cinese, ha esposto Flores Abraçam o Mundo nell’ambito della Olympic Fine Artes London 2012, ospitata nel Museo di Londra /Barbican Centre, ricevendo la medaglia d’oro.

Nel 2013, nella Galeria Teodora di Parigi, Paulo Sérgio Rouanet e Pierre Santos hanno presentato Flore.

A partire dal 2014, parte delle opere di Oscar sono esposte permanentemente nella Galerie des Glaces a Nantes, in Francia; dopo poco, ha aperto la sua galleria personale a Belo Horizonte e, a Rio de Janeiro, ha ritirato la Medalha de Mérito Pedro Ernesto, maggiore carica onorifica carioca. Sempre nel 2014, ha vinto la Medalha de Ouro da Academie Arts-Sciences et Lettres per la sua opera.

Opera

Letteratura:

  • China, o Pragmatismo Possível (1974)
  • Maria na Terra de Meus Olhos (1975)
  • Lifeboy (1976)
  • Marta, Júpiter e Eu (1986)
  • Eu Promeu, o que Amazoneu (1992)
  • Minha Vida de Pintor (2007)
  • Oscar Araripe / Vida e Obra (2011)

Esposizioni principali:

  • Fundação de Arte de Ouro Preto,MG
  • Museu Regional de São João del Rei,MG
  • Museu da República,Rio,RJ
  • Centro Cultural Banco do Brasil,Rio,RJ
  • Idea Galeria de Arte,Rio,RJ
  • Museu da Inconfidência,Ouro Preto,MG
  • Museu de Porto Seguro,BA
  • Solange Rabello Gallery,Miami, USA
  • Galeria Olívia Kaan,Rio,RJ
  • Museu Mineiro,Belo Horizonte,MG
  • Galeria Villa Riso,Rio,RJ
  • Museu de Arte Moderna,Resende,RJ
  • Centro Cultural Oboé,Fortaleza,CE
  • Universidade do Crato,Ceará
  • Galeria do Sobrado Ramalho,Tiradentes,MG
  • Galeria Bookmakers,Rio,RJ
  • Galeria do Teatro Nacional de Brasília,DF
  • Arpoador, Ipanema,Rio,RJ
  • Jardim Botânico do Rio de Janeiro, Eco-92 UN Conferência
  • Parque Céspedes, Santiago de Cuba, Cuba
  • Igrejinha de Brasília,DF
  • Forum de Tiradentes,Tiradentes,MG
  • Galeria Itaú,Penápolis,SP
  • Galeria Itaú,Brasília,DF
  • Galeria Spix & Martius,Ouro Preto,MG
  • Galeria GLTA, Ouro Preto,MG
  • Galeria Tratos Culturais, Instituto Chica, Cataguases, MG.
  • Bienal de Chapingo 2008, México
  • Centro Cultural de Texcoco, 2008, México
  • Centro de Formacion Artística e Cultural / Universidade Federal de Chapingo, 2010, México
  • Galeria Manuel Bandeira, Academia Brasileira de Letras, 2010, RJ.
  • Pinacoteca da Universidade de Viçosa, MG, 2011.
  • Museu de Londres / Barbican Centre / Reino Unido / Olympic Fine Arts London 2012.
  • Teodora Galerie d'Art Contemporain / Paris / France / 2013.
  • Galerie des Glaces / Nantes / France /2014

Fonti:

  1. www.oscarararipe.combr
  2. www.oafundacao.org.br/

Item Reviewed: Oscar Araripe – pittura Rating: 5 Reviewed By: Gianluigi D'Agostino