Ultimi post
Powered by Blogger.

Guelã, il nuovo album di Maria Gadù anticipato da un single

album maria gad guel

Era il 2011 quando Maria Gadù, con la sua Shimbalaié (uscita nel 2009 in Brasile), affascinava il pubblico italiano e brasiliano. La melodia, contenuta nel primo album “Maria Gadù”, si diffuse rapidamente, complice anche l’opera di divulgazione della cultura brasiliana effettuata da Max De Tomassi e dal suo programma radiofonico Brasil.
L’apice del successo, tuttavia, venne raggiunto nel 2011, quando, a lato di
Caetano Veloso, registrò il CD e DVD Multishow Ao Vivo, un episodio che la consacrò tra le star della MPB più moderna. 
A due anni dal suo ultimo lavoro Nòs, la Gadù ha annunciato di esser pronta a lanciare, a giugno, Guelã, il terzo album in studio con un repertorio unicamente inedito.
In clima di rottura con il lavoro discografico passato, il nuovo disco proporrà una MPB speziata di sperimentalismo con tocchi di musica tribale, senza discostarsi dal tipico pop radiofonico.
La presenza dell’etichetta Slap sarà un ulteriore marchio di garanzia: la casa discografica, infatti, nata solo nel 2007, è molto attenta nella scelta degli artisti da proporre, tutti connotati da una forte personalità, come: Céu, Marcelo Jeneci, Thais Gulin.
La copertina, ancora, è tratta da una foto di Catharina Suleiman, mentre la produzione è firmata da Maria Gadù in collaborazione con Federico Puppi.

La cantante ha messo a disposizione dei fan il single obloco, lanciato, giorni fa, su YouTube:

obloco

Quando eu lançar meu bloco
o bloco dos sem medo
um bloco happy
um bloco crente
um bloco black
um bloco free
quando eu dançar pro povo
vou de bloco de cimento
eu vou correndo
eu vou dizendo
esse bloco é lindo
demais
assim
eu já vejo juntando gente
de todo tipo
com belas vestes
bailando leves
na madrugada
a manhã
virá
ver
obloco
fora do carnaval
no chão do inverno
e
a
lua
vai
ter um recital
do povo contente aos berros na rua
pra fazer do povo saudade
esse bloco canta
vidas inteiras
e a multidão
que se afoga
ao dia
essa noite
é
porta estandarte
quando ao auge
o corpo
exala
paixões florais
pela própria dança
ninguém se fala
ninguém se cansa
a
alma
é
o
pulso
do
bloco

obloco
  
Quando lancerò il mio bloco1
il bloco dei senza paura
un bloco happy
un bloco religioso
un bloco black
un bloco free
quando danzerò per il popolo 
andrò con un bloco de cimento2 
andrò correndo 
andrò
dicendo
questo bloco è bello
troppo
così
io già vedo raccogliersi gente
di tutti i tipi
con bei vestiti
danzando leggera
all’alba
la mattina
verrà a vedere
il bloco
fuori dal carnevale
sul suolo d’inverno
e la luna terrà
un recital
alle grida del popolo contento
in strada per fare del popolo saudade
questo bloco canterà
vite intere
e la moltitudine
che si affogherà 
di giorno
questa notte
sarà
porta bandiera
quando all’auge
il corpo
esalerà
passioni floreali
per la propria danza
nessuno parlerà
nessuno si stancherà
l’anima sarà il polso del bloco

*traduzione non ufficiale

1 – gruppo carnevalesco

2 – blocchetto in cemento

Item Reviewed: Guelã, il nuovo album di Maria Gadù anticipato da un single Rating: 5 Reviewed By: Gianluigi D'Agostino