Ultimi post
Powered by Blogger.

Festas Juninas in Italia? Pisa incontra il Brasile la risposta


Parte un'altra iniziativa firmata Pisa Incontra il Brasile. La querida amiga di Cultura Brasil, Giulia Baglini,  - una delle organizzatrici - diffonde il comunicato. Partecipate numerosi perchè, oltre all'estrema competenza degli organizzatori, l'evento rappresenta un'occasione imperdibile per vivere il meraviglioso mondo delle Festas Juninas


Ecco il comunicato:

"L’associazione Culturale Italo Brasiliana “Encontro”,  promuove la sesta serata del Progetto Pisa Incontra il Brasile, “Arraial di San Ranieri”. Si tratta di un invito alla scoperta dei ritmi del nord-est del Brasile, con il quale vogliamo celebrare una delle massime espressioni della cultura popolare brasiliana e in particolare del folclore contadino:  le Festas Juninas.

La festa nel puro stile “PIB” avrà luogo sabato 7 luglio al Nuovo Circolo Rossini di Pontasserchio: qui, come si evince dal titolo che abbiamo voluto dare alla serata, sarà ricreato un arraial, cioè il luogo  deputato alla celebrazione delle Festas Juninas, con baracchine che servono cibo e un palco per la musica da ballo. Venerdì 6 luglio ci sarà anche una coinvolgente anticipazione: il centro Nagual ha  infatti riservato a tutti gli appassionati di danza la possibilità di partecipare ad una lezione della durata di due ore basata sull’apprendimento dei due principali balli che animano le Festas Juninas, ovvero il forrò e la quadriglia.
La lezione, ad ingresso gratuito,  si terrà presso il Circolo Arci Cep (Via Boccherini 14, Pisa) dalle 21 alle 23 e sarà condotta da Tércio B.C.Terencio e da Maria Aparecida Oliveira. Anche il sabato, come già è stato felicemente sperimentato nell’ultima serata “Amore bandito” inizieremo presto a scaldare i motori: a partire dalle 18 e fino alle 20 si svolgerà infatti un doppio laboratorio dedicato ai bambini. Il polistrumentista David Domilici accompagnerà i piccoli alla scoperta degli strumenti musicali tipici del forrò, aiutandoli a prendere confidenza con la zabumba, il triangolo, il pandeiro, ma anche con dei piccoli cocchi da usare come percussioni, mentre l’educatrice Danila Onano, insieme a Maria nella doppia veste di maestra di danza e insegnante di scuola primaria, guideranno i bambini nella creazione degli addobbi  tipici delle Festas Juninas, coinvolgendoli anche in una divertente seduta di trucco ispirato allostile contadino del sertão brasiliano.Ci raccomandiamo quindi con i genitori e con i presenti perché diano il buon esempio: è consigliato un abbigliamento in puro stile “caipira”, con cappelli di paglia o in cuoio e camice a quadri  per i signori e ampie gonne e capelli raccolti in lunghe trecce per le signore. Intorno alle 20.30 tutto sarà pronto per entrare nello spirito dell’arraial, con il quale daremo vita ad un piccolo angolo di Brasile in terra italica: da  quattro baracchine posizionate nel cortile del circolo saranno serviti cibi di strada da gustare in piedi o ai tavolini. Ci saranno il cachorro quente (hot-dog), quibão e pimenta (polpettone di grano saraceno piccante), pipoca (pop corn), pasta fritta e bolo de fanta (dolce all’arancia). Tutti cibi tipici del periodo junino, con il grano appena raccolto a fare da protagonista principale. Musica e danza torneranno protagoniste in due momenti:  con una esibizione di danza afro a cura del Centro Nagual, che vedrà in scena il gruppo di allieve del corso di danza africana condotto da Nahi Landry Wilfried, accompagnato dalle percussioni di Nicola Testi e con il concerto dal vivo del progetto “Pisa na fulô”, che ha già coinvolto un vasto pubblico lo scorso 18 maggio, sempre negli spazi del Nuovo Circolo Rossini. Anche stavolta ci sarà l’occasione di ballare il forrò , il popolare ballo di coppia simbolo delle Festas Juninas e la novità sarà rappresentata dalla quadriglia, una danza in cui si creano vere e proprie competizioni di squadre che si sfidano nell’elaborazione delle coreografie più originali e coinvolgenti . Tutti coloro che vorranno entrare “nella roda” avranno  ancora a disposizione i maestri Tercio e Maria, che chiameranno i passi e dirigeranno le varie coppie che si avvicenderanno nei balli.
A completare la serata una serie di animazioni rivolte a grandi e piccoli, sempre ispirate allo spirito delle Festas  Juninas e il gran finale con le estrazioni  della  sottoscrizione interna e i tre premi da assegnare ai vincitori. Una parte dell’incasso della serata sarà destinato al sostegno nei confronti delle popolazioni emiliane colpite dal terremoto, in accordo con la campagna che la Coop sta svolgendo in tutti i suoi
supermercati.
Ringraziamo fin da ora tutti i nostri sostenitori: il Nuovo Circolo Rossini che ci ospita, il Centro Nagual che ha sempre dato valore aggiunto alle nostre serate mettendo a disposizione competenza e passione per il ballo e la sezione soci Coop di Cisanello, che ci ha sempre sostenuto in ogni nostra iniziativa."


INFORMAZIONI AGGIUNTIVE:

Dove si svolgerà la manifestazione (cliccare sulla foto per ingrandire)


* Per la cena è consigliata la prenotazione per una migliore gestione
della serata
** Prevista opzione per vegetariani da comunicare durante la prenotazione

Parte dell'incasso sarà devoluto al conto pro-terremotati aperto
dall'Unicoop Firenze

Per informazioni:
Galo Preto (Stefano) 3480446520 galopreto78@gmail.com
Niccolò 3286484280 bionicco@gmail.com

Sito : http://www.encontro.it/
Blog degli eventi: http://pisabrasile.blogspot.com/

N.B LA PRENOTAZIONE DEVE ESSERE FATTA TELEFONICAMENTE CHIAMANDO I
NUMERI DI TELEFONO SOPRACITATI E DANDO IL PROPRIO NOMINATIVO

I Partner della serata:
- Centro Nagual : www.centronagual.it
- Nuovo Circolo Rossini: http://nuovocircolorossinipontasserchio.wordpress.com/
- Coop : www.coopfirenze.it
- ARCI : www.arcitoscana.org
- Comune di Pisa : www.comune.pisa.it
- Provincia di Pisa : www.provincia.pisa.it

Item Reviewed: Festas Juninas in Italia? Pisa incontra il Brasile la risposta Rating: 5 Reviewed By: Gianluigi D'Agostino