Ultimi post
Powered by Blogger.

Reco-reco

Reco-reco - anche conosciuto come raspador, caracaxà o querequexè - è un termine generico utilizzato per definire gli strumenti idiofoni il cui suono è prodotto dal raschiamento. 
In Brasile, la forma più comune è ricavata da un pezzo di bambù o da una piccola asta di legno con tagli trasversali. Il raschiamento di una bacchetta sui tagli produce il suono. 

Altro tipo di reco-reco, consiste in un cilindro di metallo con due o tre molle tese sulla superficie; il suono è prodotto tramite la frizione di una bacchetta, anch'essa di metallo. Questo modello di reco-reco, consente di ottenere il prolungamento del suono grazie alla vibrazione delle molle. Altri strumenti, invece, sono dotati di un orifizio inferiore permettendo al musicista di alterare il suono; il principio è simile a quello della cabaça del berimbau.

Esistono altri diversi modelli di reco-reco, alcuni più semplici, come i raladores (il suono è ottenuto dal semplice sfregamento della bacchetta metallica), altri più complessi come l' amele baiano, costituito da una piccola cassa in legno con una molla in acciaio tesa. Il suono è prodotto dalla frizione della molla tramite l'impiego di un tappo di bottiglia infilato su una bacchetta di ferro. 
In Brasile, uno dei maggiori musicisti specializzati nell'uso dello strumento, è il paulista Carlos Stasi. Carlos, oltre a tramandare la tradizione e realizzare ricerche, è il componente di diversi gruppi tra i quali il Duo Ello, a lato del percussionista Luiz Guello.

Il Duo Ello con Carlos Stasi e Luiz Guello

Item Reviewed: Reco-reco Rating: 5 Reviewed By: Gianluigi D'Agostino